I pesci d’aprile più belli della storia

I pesci d’aprile più belli della storia
da in Curiosità, Storie pazzesche, 1 Aprile
Ultimo aggiornamento: Martedì 22/11/2016 07:17

    Quali sono i pesci d’aprile più belli della storia? Dopo aver dato uno sguardo alle origini della festa del 1 aprile andiamo a scoprire gli scherzi più azzeccati, più riusciti o semplicemente i più assurdi pensati e realizzati per prendere in giro qualcuno proprio durante il primo giorno di aprile. Se state cercando ispirazione per i vostri pesci d’aprile non potete non sfogliare tutte le pagine seguenti dove abbiamo raccolto gli scherzi più divertenti di sempre!

    ali

    Pare che uno dei primi scherzi fatti il primo aprile in Italia sia quello organizzato dal maestro Buoncompagno da Firenze per prendere in giro i bolognesi. Nel 1233 Buoncompagno avvisò i cittadini di Bologna che il 1 aprile avrebbe sorvolato la città, e diede appuntamento sul colle dell’Osservanza per far vedere una macchina di sua invenzione adatta allo scopo. In realtà l’uomo si fece trovare all’incontro con un paio di ali piazzate sulla schiena, scusandosi di non poter volare per via di un forte vento contrario.

    Londra

    Il primo pesce d’aprile di cui si abbia notizia nel Regno Unito risale probabilmente al 1698, quando centinaia di inglesi si recarono presso la Torre di Londra per assistere alla cerimonia del ”bagno dei leoni”, un rito inesistente che anche in anni successivi venne ‘riproposto’ da alcuni burloni che stamparono persino dei biglietti falsi da vendere ai creduloni.

    Raccolta di spaghetti

    Il primo aprile 1957, la BBC annunciò ai suoi telespettatori che quell’anno il raccolto di spaghetti in Svizzera era stato ”eccezionalmente abbondante” grazie alla ”quasi totale scomparsa del punteruolo della pasta”. In oda andarono le immagini dei contadini che raccoglievano gli spaghetti dagli alberi.

    Cavalli

    Era il 1961 quando sul quotidiano La notte apparve la notizia che a Milano era stata approvata una legge che obbligava tutti coloro che possedevano un cavallo a metterci sopra una targa, in modo da essere riconoscibile per le strade del capoluogo meneghino.

    gatti piu strani

    Nel 1967 a Firenze circolò un volantino dell’Urfa, l’ufficio recupero felini abbandonati, in cui si annunciava la messa al bando dei gatti, e quindi ogni fiorentino avrebbe dovuto preoccuparsi di eliminare i propri felini dalla città. Qualcuno purtroppo credette al pesce d’aprile e gettò gli animali nell’Arno.

    Plesiosoauro a Loch Ness 150x150

    Il 1° aprile del 1972 molti giornali nel mondo annunciarono il ritrovamento del cadavere del mostro di Loch Ness. Alla fine si trattava del corpo di un elefante marino che era stato posizionato nel lago da John Shields dello Yorkshire’s Flamingo Park Zoo.

    terra orizzonte luna

    Nel 1972, l’astronomo Patrick Moore, durante un’intervista alla BBC, annunciò che alle 9:47 si sarebbe verificato un avvenimento straordinario: Plutone sarebbe passato dietro Giove con conseguente allineamento gravitazionale che avrebbe temporaneamente diminuito la gravità terrestre, permettendo alle persone di galleggiare in aria per pochissimi istanti. In molti ci credettero e telefonarono alla trasmissione.

    Mole Antonelliana

    ”Più corta per qualche giorno” si leggeva sulla Gazzetta del Popolo nel 1975 in riferimento alla Mole Antonelliana: il pennacchio del monumento sarebbe stato temporaneamente rimosso per restauri, ma era un pesce d’aprile per i torinesi.

    San Serriffe

    Nel 1977 il quotidiano Guardian pubblicò un intero supplemento speciale con il reportage fotografico di un’isola inesistente, l’isola di San Serriffe, il cui nome si riferisce invece a ‘sans-serif’, un tipo di carattere tipografico.

    Sidd Finch

    Il primo aprile 1985 il noto magazine mensile ”Sports Illustrated” pubblicò la storia di un giocatore di baseball di nome Sidd Finch, capace di lanciare con estrema precisione una palla a oltre 270 km/h, dopo essersi allenato a lungo e avere perfezionato la sua tecnica in un monastero tibetano.

    hamburger

    La nota catena Burger King, nel 1998, comprò una pagina di USA Today per annunciare un nuovo prodotto, l’hamburger Whooper per mancini, con tutti gli ingredienti ruotati di 180 gradi. Molti clienti chiesero la nuova versione, mentre altri chiesero quella per le persone che usano la mano destra.

    l asola

    Il 1° aprile 1998 si diffuse la notizia della pubblicazione del nuovo album di Lucio Battisti dal titolo ”L’asola”. Le iniziali dei pezzi contenuti, però, letti in sequenza, formavano la scritta pesce d’aprile. E anche il titolo L’asola, senza apostrofo si può leggere: la sola, come a dire imbroglio.

    fata mummificata

    Le immagini di una fata mummificata furono pubblicate nel 2007 sul sito della Lebanon Circle Magik Co. Ovviamente la creatura non era reale, era stata utilizzata dal proprietario del sito Mark Baines per aumentare il numero degli accessi alla pagina.

    pinguini volanti

    Nel 2008 il canale televisivo pubblico inglese BBC lanciò un servizio in cui veniva annunciata la scoperta di una nuova razza di pinguini volanti, a presentare il documentario c’era un membro del gruppo comico Monty Python.

    sirenetta scheletro

    Nel 2010 la statua della Sirenetta situata all’ingresso del porto di Copenaghen, di cui è uno dei simboli, appariva come uno scheletro. Era il pesce d’aprile organizzato dal Museo Nazionale di Storia della città.

    google translate for animals

    Il primo aprile 2010 viene lanciato il servizio Google Translate for Animals, ovvero un servizio di traduzione da qualsiasi lingua umana a qualsiasi linguaggio animale e viceversa.

    apparecchio per denti tecnologico

    Si chiama Microsoft Braces ed è un apparecchio per denti straordinario e tecologico: ha telefono, bluetooth e una fotocamera 32 megapixel. Inoltre ha l’allarme a vibrazione, un traduttore simultaneo, un proiettore e Gps. Peccato che non esista e che sia un pesce d’aprile dell’ufficio stampa di Microsoft in Germania.

    Mstick selfie light

    Il governo inglese vuole bandire i selfie e ha già messo mano a una legge per vietare la moda dilagante. Era questo il pesce d’aprile del sito metro.com lanciato nel 2014. In molti hanno abboccato, spaventati di non potersi più fare gli autoscatti con gli smartphone.

    Metro che sale grattacielo

    Sul Mail online il primo aprile 2014 appare la notizia straordinaria (e falsissima) che a Londra sta per essere costruita la prima metropolitana che è in grado di viaggiare in verticale salendo su un grattacielo.

    agnelli a sei zampe

    Sul Mirror nel 2014 viene pubblicata la notizia di un contadino britannico che ha allevato con successo i primi agnelli a sei zampe del mondo. Tale Simon Bennett si è dett convinto che la nascita di altri agnelli a se zampe contribuiranno a ridurre significativamente il costo della carne per i consumatori.

    ponte Industria

    Lo storico ponte di ferro che collega Marconi all’Ostiense è sempre stato al suo posto, ma in occasione del primo aprile 2014 il web condivise l’annuncio del suo furto. A denunciare il furto fu Augusto Santori, consigliere della Destra dell’XI Municipio, il cui comunicato recitava: ”Nella notte il Ponte di Ferro, lo storico ponte di archeologia industriale che collega Marconi ad Ostiense, a pochi passi dal Gazometro, è stato smontato e il ferro di cui era costituito asportato. Si tratta di uno dei furti più incredibili che ha caratterizzato la nostra città in questi ultimi anni, un’operazione da far invidia anche a Lupin”.

    Google stocks

    Vogliamo assumere persone eccezionali. E per questo oggi annunciamo una nuova posizione a Google“. Così si annunciava nel 2014 in un video l’ultimo aggiornamento all’app Maps, che permetteva di catturare tutti i Pokèmon in giro per il mondo, trasformando smartphone e tablet (sia Apple che Android) in strumenti per la ricerca e la cattura dei diabolici pupazzetti. Il viaggio, progettato ovviamente in collaborazione con Nintendo, iniziava dal CERN, in Svizzera, e da lì proseguiva nei cinque Continenti. A chi avesse collezionato tutti i 150 Pokèmon dispersi Google prometteva un invito alla sede centrale per la sfida finale, con in palio il fatidico posto di lavoro a Mountain View, col titolo di Pokèmon Master. Nel 2015 invece Google ha addirittura proposto una straordinaria versione al contrario del proprio motore di ricerca.
    SFOGLIA ANCHE LA GALLERY CON ALTRI PESCI D’APRILE FAMOSI OPPURE GUARDA IL VIDEO CON LO SCHERZO DI UN PROF GENIALE

    2423

    Referendum costituzionale 2016

    PIÙ POPOLARI