Ordina una zuppa di pesce al ristorante italiano e trova una perla rara

Ordina una zuppa di pesce al ristorante italiano e trova una perla rara

Straordinario ritrovamento in un piatto di vongole e cozze

da in Curiosità, Storie pazzesche
    Ordina una zuppa di pesce al ristorante italiano e trova una perla rara

    Lindsay e Chris Hasz si trovavano in un ristorante italiano a Issaquah, città che si trova nello Stato di Washington, negli USA, per trascorrere una serata romantica mangiando del buon pesce. Poco dopo aver ordinato varie pietanze dal menù, la coppia ha cominciato ad assaporare l’antipasto a base di molluschi, e la signora Hasz per poco non perdeva un dente masticando i frutti di mare richiesti. Il motivo è semplice: in bocca si è ritrovata una rara perla preziosa del valore complessivo di 600 dollari (circa 545 euro).

    Lindsay Hasz ha poi scherzato sul ritrovamento eccezionale: ‘‘E’ sempre una cosa straordinaria andare a mangiare fuori di sera, non sempre riusciamo a trovare una baby sitter!”. Mentre mangiava si è resa conto di avere tra i denti qualcosa di duro e sferico, che di certo non era un guscio o un frammento di esso. E in effetti era una perla nera (anzi in realtà è viola scuro, e viene prodotta in natura da molluschi QuahogMercenaria mercenaria), molto diffusi sulla costa orientale.

    Sicuri di avere tra le mani una perla con un valore, la coppia ha deciso di tenerla per poi farla controllare, così i coniugi Hasz l’hanno sottoposta a Ted Irwin, un amico di Lindsay proprietario del Northwest Gemological Laboratory, dove un gemmologo esperto ha verificato la composizione della perla. Irwin ha dunque confermato la sua origine naturale, sostenendo però di averne raramente viste in queste zone perché ”sono indigene della costa orientale”. La signora ha già deciso di non volerla vendere, ma di volerci creare attorno una bella collana.

    Siamo lieti di sentire che ha trascorso momenti sereni durante la cena”, ha detto il gestore del ristorante, Fernando Nardone, mentre Cindy Nardone ci ha scherzato su ”Ora il personale sta più attento quando deve preparare le zuppe di vongole.

    Quello che è successo dimostra che serviamo solo il meglio”. Il ristorante Montalcino è infatti nella lista dei 100 migliori ristoranti americani redatta da OpenTable.

    Lindsay ha concluso dichiarando che in futuro passerà sempre più tempo al Montalcino, anche se sarà difficile riuscire a trovare di nuovo una sorpresa come la perla Quahog. Ed in effetti l’esperienza dei coniugi Hasz resta memorabile, anche se non è la prima. Già nel 2015 un poliziotto trovò una perla preziosa in una zuppa di pesce servita nel Massachusetts.

    470

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàStorie pazzesche

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI