I jeans non vanno lavati mai, parola del Ceo della Levi’s

I jeans non vanno lavati mai, parola del Ceo della Levi’s

Consigli per pulire il famoso capo in maniera alternativa

da in Abbigliamento, Curiosità, Gente strana
Ultimo aggiornamento:
    Come far tornare di moda dei vecchi jeans

    Amanti dei jeans, ecco una notizia che dovete conoscere e diffondere: i jeans non vanno mai lavati, assolutamente mai, nemmeno se sul tessuto ci sono macchie di fango, frutta, o se vi siete rovesciati addosso il piatto con le lasagne al ragù bolognese della nonna. Non siete convinti? Eppure questo consiglio lo ha dato proprio il presidente e Ceo della Levi’s, Chip Bergh.

    I jeans Levi’s sono ‘allergici’ alla lavatrice, che notoriamente consuma i tessuti e li danneggia. Quindi per mantenere come nuovo il capo di abbigliamento per poterlo indossare più a lungo possibile e tenerlo in buono stato, secondo Bergh bisogna abolire i lavaggi e le centrifughe.

    Ma come bisogna comportarsi se i jeans diventano un nido per germi e batteri, e magari cominciano a emanare cattivo odore?

    La soluzione c’è, e ce la dà di nuovo Bergh: per lo sporco più ostinato lui consiglia di usare uno spazzolino da denti (ma non ha specificato se bisogna usare anche il dentifricio), e per ”rinfrescare” il tessuto dagli odori, basta infilare i jeans nel freezer, per qualche giorno, dopo averli messi in un sacco di plastica. Il freddo intenso, infatti, uccide i batteri svolgendo così un’azione pulente.

    223

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoCuriositàGente strana
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI