Vivere con poco e con pochi soldi: 6 modi creativi

Vivere con poco e con pochi soldi: 6 modi creativi
da in Curiosità, Gente strana, How To Curiosità
Ultimo aggiornamento: Giovedì 24/11/2016 07:17

    Vivere con poco è il sogno di molti, e anche se pensiamo che non è affatto semplice vivere con pochi soldi, non è impossibile anzi, è una realtà. Nel mondo infatti ci sono molte persone, e non solo giovani che vanno contro il sistema, che decidono di adattare le proprie esigenze a uno stile di vita – diciamo così – economico. Risparmiare è sempre conveniente, e le storie che abbiamo raccolto di seguito insegnano che ci sono tantissimi modi creativi di vivere con poco e con pochi soldi, basta solo volerlo.

    Leonie Müller è una studentessa che era stufa di vivere in appartamento, di avere a che fare con il padrone di casa e di pagare l’affitto alto, così ha scelto di vivere su un treno nella primavera del 2015. Müller paga meno per un abbonamento mensile del treno rispetto all’affitto suo ultimo appartamento. Ha poi documentato le sue esperienze in un blog, e il suo stile di vita è anche oggetto della sua tesi di laurea. Di lei abbiamo parlato qui.

    Sarah Carter è una donna che vive su una barca a vela per evitare di pagare un affitto troppo elevato a San Francisco, in cui si era trasferita da poco per lavoro. Ha comprato una barca su Craigslist per 9,600 dollari (che equivale a circa cinque mesi di affitto in uno degli appartamenti che stava prendendo in considerazione per trasferirsi). Poi l’attracco al porto turistico e un posto auto nelle vicinanze costa circa $ 350 al mese. Lei stessa ha precisato che alla fine è come tenere una casa, ma senza lo stress di dover pagare l’affitto.

    Sam Cookney ha deciso di rinunciare a prendere una casa in affitto a Londra a causa dei pezzi troppo alti. Nel mese di ottobre del 2013, il blogger ha calcolato che avrebbe potuto risparmiare sugli affitti astronomici di Londra facendo il pendolare da Barcellona. E così ha trovato casa nella città in Spagna e percorre tutti giorni 1.500 chilometri in cinque ore. Però vive in un delizioso appartamento a Barcellona con una terrazza sul tetto e paga 800 € al mese. Che sommati a quello che spende per i viaggi, è comunque meno di un affitto a Londra che costa più di 3.000 euro. E poi ”lo stile di vita migliora”, ha assicurato.

    Un uomo di Los Angeles ha vissuto nel suo ufficio per 500 giorni perché non poteva più permettersi di pagare l’affitto. Nell’estate del 2012, Terry K. lasciò il suo appartamento a Venice Beach per trasferirsi nel suo ufficio dal momento che non riusciva più a pagare l’affitto per la casa nella zona di Los Angeles che aveva preso per sé. In tutto quel tempo è riuscito a risparmiare 20.000 dollari. Quando la società per cui lavorava lo ha licenziato, lui ha usato quei soldi per costruirsi una specie di casa viaggiante su un camion.

    Un programmatore dipendente di Google ha deciso di vivere nel suo camion per risparmiare sui prezzi degli affitti nella Silicon Valley. Nella primavera del 2015, Brandon ha acquistato un camion Ford del 2006, la sua nuova casa, per 10.000 dollari. Da allora ha parcheggiato il mezzo nel campus di Google e ci vive. Brandon ha confermato che utilizza i buoni pasto di Google per mangiare, usa la palestra in sede aperta 24 ore al giorno con docce e bagno. Ha molti amici e assicura di restare solo nel camion soltanto quando dorme. Se vi piace l’idea non perdetevi la storia di Hank Butitta, che ha trasformato un autobus in una casa

    Evan Eames ha vissuto per 10 mesi accampato in tenda, e con quello che ha risparmiato ha potuto pagare le altissime tasse universitarie della facoltà universitaria scelta. Ha dunque messo tenda nel giardino di una casa di Stockport Heaton Chapel, un sobborgo di Manchester, dopo che gli è stato dato il permesso dal proprietario, in cambio di ripetizione di matematica. Abbiamo parlato della sua straordinaria storia, qui.

    1016

    PIÙ POPOLARI