Milionario americano muore e lascia le figlie e bocca asciutta. A meno che…

Milionario americano muore e lascia le figlie e bocca asciutta. A meno che…
da in Curiosità, Eredità, Testamento
Ultimo aggiornamento:
    Milionario americano muore e lascia le figlie e bocca asciutta. A meno che…

    Quando si possiede una grande ricchezza, da un lato crescono le responsabilità, ma dall’altro aumenta anche la capacità di controllo. E’ il caso di Maurice Laboz, un milionario americano, morto di recente, che con il suo testamento ha messo letteralmente sotto scacco le sue figlie. ‘Volete l’eredità? Allora dovrete fare quello che vi dico io…’.

    Deceduto all’età di 77 anni, a Manhattan, all’inizio di quest’anno, il potente milionario ha lasciato un’eredità da capogiro: secondo quanto riferito dal New York Post, una fortuna di 37’000’000 di dollari. Le due figlie, Marlena di 21 anni, e Victoria di 17, riceveranno, ciascuna, la sconvolgente cifra di 10’000’000 dollari, ma soltanto quando raggiungeranno i 35 anni di età.

    Non sarà un passaggio automatico però, le figlie per ottenere il patrimonio che spetta loro, dovranno necessariamente seguire le volontà del padre. Potranno anche aumentare il loro premio, se si impegneranno a raggiungere alcuni importanti obiettivi.

    Marlena, la figlia più grande, potrà ricevere una somma pari a 500.000 dollari per sposarsi, ma soltanto se il marito accetterà di firmare un accordo prematrimoniale. Riceverà inoltre 750,000 dollari per laurearsi in un’università di prestigio, a patto che componga un breve saggio di 100 parole, in cui spieghi chiaramente come ha intenzione di utilizzare i soldi.

    Se una delle figlie dovesse avere a sua volta dei figli e decidesse di non lavorare fuori casa, subirà un taglio alla sua eredità.

    Ovviamente si intende figli legittimi, nati all’interno del matrimonio.

    Infine entrambe le figlie riceveranno un cospicuo incentivo, affinché diventino lavoratrici ad alto salario, nel più breve tempo possibile. Per questo, avranno diritto a ricevere tre volte il loro reddito annuo.

    A questo punto, tutti vi starete domandando: e la moglie? C’è una moglie? Sì, una moglie c’era, in realtà, prima della dipartita del milionario, Maurice ed Ewa erano in procinto di divorziare, per questo l’uomo ha escluso completamente la donna dal suo testamento…

    384

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàEreditàTestamento
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI