NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Perché vergognarsi di essere italiani: 8 motivi

Perché vergognarsi di essere italiani: 8 motivi
da in Criminalità Organizzata, Curiosità, Disoccupazione, Internet, Mafia
Ultimo aggiornamento: Domenica 19/07/2015 11:13

    Perché vergognarsi di essere italiani? Avete mai provato a rispondere a questa domanda? Anche se i cittadini nati in Italia hanno tanti buoni motivi per essere orgogliosi del proprio Paese, ci sono anche numerosi altri validi argomenti che, se analizzati, ci fanno riflettere sul fatto che alcuni degli standard che identificano la qualità della vita, nel nostro Belpaese sono piuttosto bassi. Per cominciare, abbiamo preparato una lista essenziale di ragioni per cui vergognarsi, ma sappiamo che di presupposti e temi per discutere ce ne sono davvero in grande quantità. E allora vi esortiamo ad aggiungere le vostre idee nei commenti!

    (Foto di Nicolas Raymond)

    Un terzo degli adulti italiani tra i 30 e i 35 anni vive ancora coi genitori: la percentuale si divide tra bamboccioni ancora attaccati alle gonnelle della mamma e disoccupati cronici post crisi.

    Foto

    Siamo un popoli di ignoranti informatici. Un terzo degli italiani non ha mai usato Internet.

    Foto

    E’ davvero imbarazzante, inoltre, notare come nel Paese di Dante e Manzoni gli analfabeti siano quasi 800mila (Censimento Istat 2001).

    Un altro argomento che ci fa vergognare è l’incuria e l’abbandono con cui trattiamo i nostri tesori: abbiamo il patrimonio artistico e paesaggistico più bello del mondo e ce ne disinteressiamo quasi completamente.

    La mafia con le sue attività illegali (droga, prostituzione, ecc) contribuisce al PIL italiano (anche se ‘solo’ per l’1% ), e soprattutto impedisce la crescita di un’economia sana.

    Foto

    L’Italia è tra i primi 8 paesi esportatori di armi al mondo. Inoltre siamo il primo esportatore di armi leggere (pistole e fucili), non soggette ai controlli della legge, soprattutto nei paesi in via di sviluppo.

    Foto

    L’Italia è ancora il paese con i costi della politica più alti. Per capirne di più leggi quanto ci costa il Senato italiano, e, sempre per restare in tema di ”uscite” economiche, anche quanto spendiamo per la Camera dei Deputati.

    Foto

    Il nostro Paese spesso non riesce ad evolversi perché è in mano a caste che lo paralizzano esercitando male il potere (vedi: clero, ordini professionali, magistratura, politici, sindacati, ecc…).

    965

    PIÙ POPOLARI