Lei soffre di demenza senile, lui 90enne ogni giorno ripete lo stesso straordinario gesto

da , il

    Lei soffre di demenza senile, lui 90enne ogni giorno ripete lo stesso straordinario gesto

    Jack Potter e Phyllis si sono conosciuti ai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Negli anni si sono amati e confortati, ed anche adesso che sono anziani riescono a stare vicinissimi, nonostante lei sia stata colpita da demenza senile, e in seguito all’aggravarsi della malattia è stata ricoverata in una clinica specializzata. Jack Potter però non si è arreso alla patologia della moglie e ogni giorno compie lo stesso, straordinario gesto per lei, per dimostrarle il suo amore. Ecco la storia di Jack e Phyllis.

    Jack ha 90 anni e quotidianamente va a trovare Phyllis che è ricoverata in un istituto di cura a Rochester (New York) per passare delle ore con lei, e raccontarle la storia della loro vita, del loro incontro, del loro amore. Tutto leggendo le pagine del suo diario, che Jack iniziò a scrivere tanto tempo fa, ai temi del loro primo ballo a scuola.

    Ogni Giorno Jack ripercorre insieme a Phyllis la loro storia d’amore, il primo bacio, i viaggi in giro per il mondo, le vicende della loro famiglia, le piccole felicità della vita, l’arrivo dei figli, gli animali con cui hanno diviso la casa, insomma una intera vita, per far sì che Phyllis non perda nella memoria tutti i momenti vissuti insieme e tutto l’amore che li ha tenuti uniti.