NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Voti di Maturità dei politici italiani e delle star: quanto hanno preso?

Voti di Maturità dei politici italiani e delle star: quanto hanno preso?
da in Curiosità, Esami di Maturità, Governo italiano, Marianna Madia, Matteo Renzi, Maurizio Martina, Politici italiani, Scuola
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14/12/2016 07:18

    Voti di Maturità: come hanno superato gli esami i politici italiani e altri personaggi famosi? Il premier Matteo Renzi si è diplomato con 60/60 al liceo Classico Dante di Firenze, il ministro Boschi 100/100 al Classico di Arezzo. Voti alti anche per il ministro Mogherini, che ha raccolto un 56/60 al Classico Lucrezio Caro di Roma. Al proposito, afferma a La Stampa il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia “Ancora oggi, se faccio un incubo, è di arrivare alla maturità senza essere preparata“. Meno “secchioni” Maurizio Martina e Luca Lotti, che ricorda ancora le parole del preside quando consegnava le pagelle: “Lotti, anche quest’anno sei il peggiore della classe tra i maschi“. Vediamo i voti dei politici e di alcune star.

    “Giorni impegnativi, ma divertenti” racconta la responsabile delle Riforme, Maria Elena Boschi: che ha preso 100 su 100 al classico Petrarca di Arezzo nonostante le capitò di dimenticare il vocabolario di latino il giorno della versione.

    Il ministro alla Salute Beatrice Lorenzin, che si è diplomata con 50/60 al classico Anco Marzio di Roma, ricorda la discussione di tutta la classe con la commissione: “Io litigai su Hegel”.

    L’ex capogruppo M5S Roberta Lombardi (54/60) che rivendica da rappresentante di istituto all’Avogadro (scientifico) di Roma di essere riuscita a sventare la temuta fusione con un altro liceo. Alessandro Di Battista invece prese 46/60 allo scientifico Farnesina di Roma: “Allora studiavo poco. E la maturità fu una liberazione”.

    7 in condotta lo ha rischiato pure Matteo Renzi. Pur essendosi diplomato con il massimo dei voti al classico Dante di Firenze, rischiò di essere bocciato perché si rifiutò di ritirare le copie del giornalino scolastico in cui c’erano pesanti critiche alla prof di matematica.

    Marianna Madia ha frequentato la scuola di francese di Roma, avendo come voto “bien”.

    Federica Mogherini ha fatto il liceo classico Lucrezio Caro di Roma. Alla maturità ha avuto 56/60.

    Maurizio Martina, il ministro dell’Agricoltura, ha riportato come voto della Maturità 48/60.

    Il sottosegretario Luca Lotti ha frequentato il liceo scientifico Pontormo di Empoli, riportando 90/100.

    Annagrazia Calabria, leader dei giovani di Forza Italia, ha frequentato il liceo classico e ha avuto 100/100.

    Alessandro Di Battista ha frequentato il liceo scientifico Farnesina di Roma, riportando 46/60.

    Marta Grande ha frequentato il liceo scientifico di Civitavecchia, aggiudicandosi alla Maturità 87/100.

    Nicole Minetti ha riportato alla Maturità un bel voto, il massimo: 100/100.

    Giovanni Allevi, famoso pianista e compositore, ha preso 60/60.

    Alessandra Mussolini alla Maturità ha preso 57/60.

    Bud Spencer si è aggiudicato alla Maturità il massimo dei voti.

    Il nuotatore Massimiliano Rosolino ha riportato 47/60.

    Luca Bizzarri alla Maturità ha riportato 42/60.

    La cantante Noemi si è diplomata con 100/100.

    Vladimir Luxuria ha terminato la sua esperienza al liceo con 56/60.

    Alessandro Cecchi Paone deve essere stato davvero studioso, perché ha riportato 60/60.

    Aldo Montano alla Maturità ha preso il voto di 54/60.

    Ottimo voto per Renato Balduzzi, che ha terminato il liceo con 60/60.

    Mario Balotelli a scuola evidentemente non andava molto bene, visto che si è diplomato con 60/100.

    Un bel voto per Jasmine Trinca, che si è diplomata con 100/100.

    Annamaria Cancellieri ha riportato il massimo dei voti alla Maturità.

    1623

    PIÙ POPOLARI