Sceglie un volo low cost ma EasyJet le fa pagare 3mila euro

da , il

    Sceglie un volo low cost ma EasyJet le fa pagare 3mila euro

    Ha vissuto proprio una brutta avventura l’infermiera inglese che ha deciso di andare in vacanza dopo 11 anni di rimandi continui, e che ha prenotato un volo low cost – direzione Creta – con la compagnia EasyJet. Al momento di pagare, la turista ha trovato una cifra da capogiro da saldare.

    Ha lavorato duramente ma per oltre 11 anni non è riuscita ad andare in vacanza fuori dal suo Paese, così, Jo Bookleff-Browne, infermiera inglese, dopo aver messo da parte un gruzzoletto, ha deciso di prenotare un volo low cost verso Creta con EasyJet. Non poteva immaginare di essere stata vittima di un errore informatico.

    Il sistema le ha addebitato sul conto 2.200 sterline (oltre 3mila euro), ovvero invece di far pagare alla viaggiatrice il prezzo di un bagaglio imbarcato – 55 sterline – le è stato addebitato il costo di 55 bagagli. Dopo alcuni giorni necessari alla banca per riattivare il conto (che nel frattempo era stato bloccato), tutto è tornato alla normalità e la Compagnia ha fatto le sue scuse alla turista, riconoscendo l’errore tecnico accaduto.