Famiglia numerosa: i nonni festeggiano l’arrivo del nipote numero 100

Famiglia numerosa: i nonni festeggiano l’arrivo del nipote numero 100
da in Curiosità, Guinness Dei Primati, Storie pazzesche
Ultimo aggiornamento:
    Famiglia numerosa: i nonni festeggiano l’arrivo del nipote numero 100

    Una famiglia da Guinness dei primati, è quella degli Zanger dell’illinois, che hanno recentemente festeggiato l’arrivo del centesimo nipote. Ruth e Leo hanno avuto 12 figli nei loro 59 anni di matrimonio, e dopo che sono trascorsi gli anni e anche loro hanno messo su famiglia, hanno fatto aumentare il numero di parenti di altri 99 unità, tra nipoti, pronipoti e pro-pronipoti. Ora che è nato Jaxton Leo, finalmente i nonni Zanger hanno raggiunto la cifra tonda di cento nipoti.

    LEGGI ANCHE—>LA FAMIGLIA PIU’ NUMEROSA DEL MONDO

    La famiglia di Ruth e Leo Zanger (che per lavoro ha fondato una azienda edile) vive in Illinois, e tutti hanno la loro casa nelle vicinanze di Quincy. Dopo l’arrivo del centesimo nipote (che fa parte della quinta generazione), la nonna ha ammesso di sentirsi una persona speciale, e non le diamo torto, dal momento che ha la bellezza di: 53 nipoti, 45 pronipoti e 2 pro-pronipoti. ”Mi sento davvero speciale” ha ammesso la super nonna Ruth. La coppia ha avuto12 figli tra il 1956 e il 1984, di cui l’ultimo, Joe, è nato che era già zio dieci volte.

    La prima nipote è nata nel 1975, si chiama Jeannine, l’ultimo esattamente 40 anni dopo, nel 2015. ”Dio ha solo continuato a mandarceli” ha dichiarato il nonno Leo Zanger, che l’anno prossimo dovrà organizzare i festeggiamenti per il 60esimo anniversario di matrimonio.

    E non sarà facile organizzare tutto alla perfezione, considerando che, quando si riuniscono, in pratica riempiono due locali! Di solito affittano una grande sala, per far entrare tutti comodamente, poi per le occasioni speciali, si acquistano in media dieci tacchini…”Solo per l’antipasto – raccontano divertite le primogenite – servono 25 chili di prosciutto, dobbiamo cercare ogni volta un grande spazio per contenerci e soprattutto bisogna mettere d’accordo tutti su gusti e date”. Entrare in una famiglia così grande non deve essere facile, soprattutto i primi tempi, e infatti la consuocera di una delle figlie ha ammesso che all’inizio ha fatto fatica a ricordare tutti i nomi, proprio perché veniva da una famiglia piccola.

    394

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàGuinness Dei PrimatiStorie pazzesche

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI