NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Matrimoni gay in India: madre cerca sposo (vegetariano) per suo figlio e infrange un tabù

Matrimoni gay in India: madre cerca sposo (vegetariano) per suo figlio e infrange un tabù
    Matrimoni gay in India: madre cerca sposo (vegetariano) per suo figlio e infrange un tabù

    La mamma di un noto attivista gay in India ha deciso di infrangere un tabù pubblicando il primo annuncio matrimoniale gay su un giornale locale, il Mumbai Mid-Day. C’è da dire che gli annunci matrimoniali sui giornali in India sono considerati una finestra su ciò che il paese ha veramente a cuore: il denaro, lo status sociale e la casta. Per questo motivo il primo annuncio del genere suona anche come provocazione.

    Padma Iyer, madre di Harrish, uno dei più importanti attivisti per i diritti dei gay in India, ha messo un annuncio sul giornale locale per cercare uno sposo per il figlio. La richiesta? Deve essere tra i 25 e i 40 anni, ben posizionato, amante degli animali, vegetariano. Da parte sua, il futuro sposo in questione ha tenuto a precisare che anche se non dovesse trovare un marito sarebbe sereno lo stesso, perché tutta la vicenda si è trasformata in una sorta di campagna di pari diritti per i gay dopo avere ricevuto i primi rifiuti alla pubblicazione dell’annuncio.

    Se a noi questa notizia può fare poco effetto, va invece considerata l’importanza di questo gesto da parte di una madre che mostra di amare suo figlio a prescindere dal suo orientamento sessuale. Un annuncio così in India è strano, e viene criticato perché in questo Paese l’omosessualità rimane un reato, è illegale, nonostante alcuni tentativi fatti negli anni precedenti di sancire una giusta depenalizzazione. L’Alta corte di Delhi aveva infatti abolito nel 2009 una legge coloniale vecchia 148 anni che vieta l’omosessualità, ma la sentenza è stata ribaltata nel 2013 dalla Corte suprema.

    Molti giornali, tra cui il Times of India e Hindustan Times, che ogni giorno hanno milioni di lettori, hanno addirittura respinto l’annuncio della madre e si sono rifiutati di pubblicarlo preoccupandosi di una eventuale violazione di legge. Ma come abbiamo visto Sachin Kalbag, editore del tabloid Mumbai Mid lo ha pubblicato e la notizia ha fatto il giro del mondo. Al proposito ha dichiarato: ”Abbiamo sempre sostenuto la parità di diritti per tutti, indipendentemente dalla religione, casta, orientamento sessuale, il colore della pelle, o qualsiasi altra cosa. Pertanto, quando l’annuncio del matrimonio gay è arrivato al nostro ufficio, non abbiamo neanche pensato due volte prima di pubblicarlo”.

    In India, gli annunci matrimoniali sono uno dei modi migliori per trovare un compagno di vita, data la prevalenza di “matrimonio combinato”. Con questo annuncio, la madre di Harrish Iyer spera di trovare uno sposo per il figlio. … Gli auguriamo di riuscirci, gli auguriamo tutto il meglio”, ha aggiunto.

    475

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàIndiaMatrimoni gayMatrimonioOmosessualità
    PIÙ POPOLARI