NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Studentesse costrette a esami ginecologici davanti a tutti

Studentesse costrette a esami ginecologici davanti a tutti
da in Curiosità
Ultimo aggiornamento:
    Studentesse costrette a esami ginecologici davanti a tutti

    Alcune studentesse di un College di Orlando, in Florida, hanno denunciato di essere state costrette a sottoporsi a un’ecografia vaginale in classe, a subire cioè una dimostrazione pratica di come funziona una sonda. Anche se ufficialmente l’esercizio era stato fatto a fini didattici, le studentesse hanno però raccontato come fosse imbarazzante e forzata la procedura, e come, ad un certo punto, una delle docenti presenti abbia detto a una ragazza, mentre la stava sondando: ”Sei sexy, dovresti fare la escort”.

    Per migliorare la loro formazione medica le hanno costrette a fare una dimostrazione pratica che consisteva in un esame vaginale invasivo e spesso doloroso. E se si fossero rifiutate avrebbero visto scendere i voti. Le due ex studentesse del Valencia College di Orlando, in Florida, hanno quindi presentato tramite il loro avvocato una causa federale contro la scuola e tre suoi insegnati, con l’accusa di averle costrette a subire un esame vaginale invasivo e doloroso.

    Durante il corso di ecografia medica sarebbero infatti state costrette ad andare in bagno e spogliarsi completamente per poi rientrare in aula per subire l’esame vaginale di fronte a tutta la classe ”provando forte disagio e imbarazzo”. Nella denuncia si legge pure che in alcuni casi, uno studente che eseguiva l’ecografia doveva ‘stimolare’ la ragazza in questione con lo scopo di facilitare l’inserimento della sonda all’interno dei genitali. Ad una ragazza particolarmente bella e sensuale, inoltre, una delle docenti denunciate avrebbe detto che era sexy e che avrebbe dovuto fare la escort. Carol Traynor, direttore delle pubbliche relazioni per il Valencia College, ha detto che alla scuola non è stata notificata alcuna causa e quindi non può commentare.

    311

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità
    PIÙ POPOLARI