Punizioni ridicole e imbarazzanti

Punizioni ridicole e imbarazzanti
da in Curiosità, Facebook, Gente strana, Internet, Social Network
Ultimo aggiornamento: Venerdì 17/06/2016 16:29

    La punizione per i graffitari

    Quale è la peggiore punizione da infliggere per il comportamento insolente o sbagliato di un adolescente? Ad esempio postare foto imbarazzanti su Facebook, costringere il giovane a indossare un abbigliamento ridicolo, oppure, come fatto da alcuni poliziotti brasiliani che hanno arrestato due giovani graffitari, riempirli di spray e filmare la loro stessa umiliazione. Tuttavia vedere dei tutori dell’ordine comportarsi a questo modo non fa certo ridere. Invece, di seguito, vi aspettano una lista di punizioni davvero ridicole e imbarazzanti ideate da genitori ”creativi”.

    Il papà di una ragazza, Scott Mackintosh, dello Utah, non sapendo più come far capire alla figlia adolescente che sarebbe meglio non indossare pantaloncini troppo corti, ha deciso di indossarli lui per primo e andare in giro con una maglietta con la scritta ”il padre migliore di sempre”.

    Un padre ha punito sua figlia per non avere rispettato gli orari stabiliti per il rientro, facendole indossare a scuola, per una settimana intera, una ridicola t-shirt con la sua faccia stampata.

    Dopo aver mentito online sulla sua età, dicendo di avere 18 anni, la piccola Janiya, che di anni ne aveva soltanto dieci, è stata punita così dal padre: è stata obbligata ad andare a scuola con una t-shirt che recava la scritta dei suoi anni e della classe frequentata a scuola.

    Quando la mamma di questa bambina che frequenta la scuola a Murray, nello Utah, ha scoperto che sua figlia aveva fatto la bulla con una sua compagna di classe, prendendola in giro per l’abbigliamento che indossava, ha deciso di punirla in modo esemplare. L’ha così costretta a vestire abiti fuori moda.

    Questo è l’esempio più lampante di quanto possa essere imbarazzante una punizione. Questo padre ha fatto indossare alla figlia una maglia in cui si avverte i possibili ”scocciatori” della giovane liceale.

    L’abile barbiere Russell Frederick ha realizzato un taglio di capelli ”da vecchio” per il figlio Rushawn che si era comportato male a scuola. Avevamo parlato della storia del dodicenne, qui.

    623