Nudi in ufficio si produce di più: l’esperimento bufala

da , il

    Nudi in ufficio si produce di più: l’esperimento bufala

    Nudi in ufficio si produce di più? In molti cercavano di far passare per validi i risultati dell’esperimento messo in piedi dall’azienda The Bold Italic, una piccola agenzia pubblicitaria con sede a San Francisco. All’interno dell’ufficio infatti, tutti i lavoratori erano tenuti a non indossare nemmeno le mutande con l’obiettivo di incrementare l’efficienza. L’esperimento dei dipendenti in nudo integrale in ufficio, però, non è mai accaduto. E’ stata una bufala.

    Il successo dell’iniziativa aveva varcato i confini statunitensi per giungere anche in Europa e nel resto del mondo. Tanto che in ufficio erano arrivate decine di mail di persone entusiaste, desiderose di avere dettagli sulla faccenda. Nell’articolo firmato Jessica Saia, con foto di Sierra Artman, si poteva leggere dell’intero gruppo di professionisti che avrebbe lavorato completamente nudo per un mese. La notizia era corredata da un ampio servizio fotografico dove i dipendenti apparivano integralmente coperti solo della loro pelle, mentre svolgevano i loro impegni quotidiani come le riunioni.

    Peccato che tutti abbiano creduto a una bufala, una storia falsa creata apposta per far parlare dell’agenzia pubblicitaria. E infatti era stata messa in circolazione il primo aprile. Il tutto è dunque da riferire come pesce d’aprile, un divertente pesce d’aprile… non trovate?