Jeff Hanson, il pittore cieco che offre i suoi capolavori in beneficenza

Jeff Hanson, il pittore cieco che offre i suoi capolavori in beneficenza
da in Artisti, Beneficenza, Buone notizie, Curiosità, Malattie, Pittori
Ultimo aggiornamento:
    Jeff Hanson, il pittore cieco che offre i suoi capolavori in beneficenza

    Quando era più giovane a Jeffrey Hanson, un giovane che viene da Overland Park, Kansas, è stata diagnosticata la neurofibromatosi, una malattia genetica che ha causato un tumore al cervello che alla fine lo ha lasciato cieco. Indipendentemente dalla quasi totale perdita della vista, il 21enne è diventato un artista compiuto e finora ha realizzato circa 1.400 dipinti, il cui ricavato è stato donato dall’artista in beneficenza. ”La mia arte rende le persone felici”, ha detto Jeff, che ha spiegato come il dipingere sia servito per superare anche il disagio della malattia.

    La madre dell’artista, Julie, ha raccontato che in principio l’arte rappresentava per suo figlio una specie di distrazione dai trattamenti chemioterapici che doveva subire, ma poi questo hobby si è trasformato in un business di successo. Realizzare tali opere pittoriche può sembrare faticoso, ma l’artista è più che felice di mettersi a lavoro quotidianamente. Ciascun disegno, ciascuna opera è ”un impegno d’amore. Ognuno di loro è molto speciale”, ha raccontato Jeff.

    Creare capolavori di pittura non è un’impresa facile, ma Jeff Hanson ha trovato un modo per utilizzare i suoi punti di forza nel processo di stesura del colore, nonostante non riesca a vedere. Il 21enne si aiuta con le forme: prima applica una spessa sostanza plastica alla sua tela, e dopo essersi indurita la rielabora.

    Un’opera originale di Jeff può arrivare oggi a un valore di 4000 dollari ciascuna, e lui può vantare fan come Warren Buffett e Elton John! Deciso a fare qualcosa per gli altri, fin dal 2009, il pittore cieco ha raccolto più di 1 milione di dollari vendendo i suoi capolavori mozzafiato e donando il ricavato in beneficenza a oltre 100 organizzazioni di volontariato e assistenza dei malati.

    377

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArtistiBeneficenzaBuone notizieCuriositàMalattiePittori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI