NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

StranoPress, la nuova frontiera dell’informazione online

StranoPress, la nuova frontiera dell’informazione online
Giornalista in Curiosità, Editoria, Giornalismo, Internet
Segui autore:
Mercoledì 01/04/2015 in Curiosità, Editoria, Giornalismo, Internet
    StranoPress, la nuova frontiera dell’informazione online

    Care lettrici, cari lettori,

    da oggi NanoPress diventa StranoPress, dedicando ogni singola notizia ad eventi strani, divertenti, strampalati e improbabili.
    D’altra parte, obietterete voi, le notizie inventate spacciate per vere oppure gonfiate fino all’inverosimile infestano da sempre quotidiani e telegiornali. Così come le “notizie” frivole in cui intrattenimento e informazione si mischiano in un connubio spericolato e improbabile. Per non parlare dei contenuti teneri e divertenti che con l’informazione non hanno niente a che vedere.
    Strane sì, ma tutte rigorosamente vere: ogni news che vi proporremo da oggi in poi sarà un evento realmente accaduto.

    Abbiamo deciso di incontrare il gusto degli italici lettori. Se c’è qualcosa che il giornalismo ci ha insegnato, e ci ha insegnato solo questo, è che i lettori millantano interessi seriosi ma poi si trastullano con tenerezze e stranezze, come video di gattini che litigano con lo specchio e neonati che fanno il bagnetto per la prima volta.
    L’orribile consapevolezza ci prese qualche anno fa, scavando nelle nostre anime come un tarlo, quando un “big” dell’informazione svelò all’uditorio del Festival del Giornalismo di Perugia che il contenuto più cliccato nella storia dell’editoria digitale (fino ad allora) era un video di procaci paracadutiste senza vestiti.

    Che dire di StranoPress, se non che si tratta di una svolta rivoluzionaria? In un panorama nazionale in cui la notizia classica non fa più notizia, StranoPress dedica tutto il suo spazio alle curiosità, suddivise nelle categorie di interesse che lo hanno sempre contraddistinto, con un nuovo logo e una pagina Facebook dedicata.

    Ecco l’illuminato parere della nostra Direttora Editoriala, Silvia Ballante: “E’ innegabile che negli ultimi anni l’interesse per i gattini e per le storie di guarigioni miracolose sia aumentato in maniera esponenziale. E non sarebbe stato saggio lasciarsi scappare questa fetta del mercato”.

    Parole sante.

    Siccome ci siamo lasciati prendere la mano abbiamo deciso di strafare: a StranoPress seguiranno altri progetti estremamente innovativi: in primo luogo A-ManoPress, il free press cartaceo che sarà distribuito all’uscita della metropolitana di Milano a partire dal 1 maggio, in concomitanza con l’inaugurazione di Expo 2015, e in seguito NonnoPress, magazine di approfondimento di tematiche over 60.
    “Non dobbiamo dimenticarci – ha aggiunto Ballante – che i trentenni di oggi saranno i sessantenni di dopodomani, ormai abituati a navigare il web e cercare informazioni principalmente online. Trilud ha saputo interpretare questa futura esigenza e ha deciso di muoversi prima dei competitor. Tra 30 anni vedremo se non abbiamo avuto ragione!”

    475

    SCRITTO DA Mauro Di Gregorio Giornalista Segui autore:
    PUBBLICATO IN CuriositàEditoriaGiornalismoInternet
    PIÙ POPOLARI