Lillian Weber, la 99enne che cuce abiti per le bimbe povere

Lillian Weber, la 99enne che cuce abiti per le bimbe povere
da in Abbigliamento, Buone notizie, Curiosità
Ultimo aggiornamento:
    Lillian Weber, la 99enne che cuce abiti per le bimbe povere

    L’abbiamo vista alle prese con la sua macchina da cucire con l’intento di realizzare abiti per le bimbe povere in Africa: è Lillian Weber, una nonnina molto tenera e generosa, che alla soglia dei 100 anni ha ancora qualcosa da insegnare al mondo: l’altruismo. Lillian collabora infatti a un progetto messo su da una organizzazione no profit che raccoglie e distribuisce vestiti a bambine e ragazze in difficoltà.

    Lillian vive nell’Iowa negli Stati Uniti, ha donato migliaia di abiti a Little Dresses for Africa, organizzazione no profit che distribuisce vestiti a bambine e ragazze in difficoltà.

    C’è da dire che ciascun vestito confezionato da questa abilissima sarta è unico, come spiegato dalla figlia Linda: ‘Sono tutti personalizzati, per lei non è sufficiente creare gli abiti, a ciascuno deve dare un tocco personale, qualcosa di speciale‘.

    Gli abiti da lei creati sono spediti dalla onlus negli orfanotrofi, nelle chiese e nelle scuole di 47 paesi dell’Africa e in altre zone povere del pianeta come Haiti, l’Honduras, la Thailandia, il Messico e alcune parti degli Stati Uniti

    257

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AbbigliamentoBuone notizieCuriosità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI