La morte? E’ come schiacciare un pisolino

La morte? E’ come schiacciare un pisolino
da in Curiosità, Storie pazzesche
Ultimo aggiornamento:
    La morte? E’ come schiacciare un pisolino

    Su internet è stata condivisa la storia di un uomo che ha raccontato la sua esperienza con la morte. Certo, non è la prima volta che qualcuno parla di esperienze di premorte, e anche quest’uomo si è aggiunto all’elenco, sostenendo di essere tornato in vita dopo un incidente. Il suo cuore ha smesso di battere per due minuti, glielo hanno confermato i medici.

    Per testimoniare la veridicità del suo racconto, l’uomo ha anche postato foto e video del suo ricovero in ospedale.

    A chi gli ha chiesto cosa abbia provato, l’uomo ha risposto: ‘È come quando schiacci un sonnellino: ti addormenti per un po’ e non sogni, ti svegli e hai la sensazione di aver dormito a lungo, mentre in realtà sono stati solo 15 minuti. Nel raccontare la sensazione di lasciare questa vita, ha detto: ‘La prima volta è stata poco prima dell’incidente e l’unico pensiero nella mia mente era: ‘Oh, dannazione!’. La seconda volta è stata nella sala operatoria. Sentivo dolore ovunque e ad un certo punto non ho sentito più nulla, non ho sentito più la vita. Poi mi sono risvegliato e ho sentito di nuovo il dolore‘.

    Nel descrivere la sensazione della morte, ha risposto: ‘Era come un vuoto nero, senza pensieri, senza coscienza, nulla. Tutte e due le volte ho sentito di ‘non essere lì’. È stato come schiacciare un sonnellino.

    Ho capito di essere tornato in vita perché il dottore ha condiviso l’informazione con me: ‘Sei morto per un paio di minuti’, mi ha detto. Altrimenti avrei continuato a pensare di essere assorto in una specie di sonno. Ho fatto esperienza di qualcosa. E quel qualcosa era il nulla‘.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàStorie pazzesche
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI