Justin Jedlica: il Ken in carne e ossa ha rischiato la vista per essere finto al 100%

Justin Jedlica: il Ken in carne e ossa ha rischiato la vista per essere finto al 100%
da in Chirurgia, Curiosità
Ultimo aggiornamento:

    Sui media internazionali la sua storia aveva cominciato a rimbalzare nel 2012, ma Justin Jedlica ora ha raccontato di avere rischiato la vista per la sua passione di incarnare Ken, il famoso bambolotto amico di Barbie. Per trasformarsi nel suo personaggio preferito è disposto a tutto Jedlica, che sostiene di aver speso più di 220 mila dollari in chirurgia plastica, e non riesce a comprendere le accuse che gli hanno rivolto, ovvero quelle di essere un narcisista e di avere qualche problema con la percezione che ha del suo corpo. A chi lo critica lui risponde di essere come un artista, che si esprime proprio attraverso il suo corpo.

    Per me la chirurgia plastica è un’estensione della mia creatività‘, ha detto Justin. ‘Ho la reputazione di essere uno dei peggiori dipendenti dalla chirurgia plastica più estrema esistente al mondo e mi piace continuare a spingere inlà i miei limiti … ho ancora una lunga strada da percorrere prima di poter dire di essere finalmente al 100 per cento di plastica‘.

    Il Ken Umano è diventato un fenomeno del web. Per assomigliare il più possibile al bambolotto, l’uomo si è fatto impiantare nel corpo varie protesi in silicone, iniziando fin da quando aveva 22 anni (è nato nel 1980). Finora ha assicurato di avere subito non meno di 190 interventi chirurgici, per diventare ‘al 100 per cento di plastica’. Il problema è che in una delle recenti operazioni ha rischiato di perdere la vista. Cosa che lo ha un po’ preoccupato.

    L’obiettivo della sua ultima operazione estrema era di sbarazzarsi delle vene che si vedevano sulla pelle della fronte.

    Le ho chiamate vene alla ‘Julia Roberts’. E’ stata una procedura ad alto rischio perché c’era la possibilità di diventare cieco perchè avevano bisogno di passare attraverso l’interno delle mie palpebre per bruciare le vene che si trovavano fuori‘, ha raccontato Jedlica.

    L’uomo ha già provveduto a farsi fare glutei perfetti, ma anche addominali a tartaruga, pettorali, bicipiti e tricipiti da sogno, e ovviamente naso e zigomi identici a Ken. Per il futuro ha già in mente di modificare i quadricipiti e vorrebbe inserire delle protesi muscolari nel polpaccio. Justin è sempre più entusiasta del lavoro del chirurgo estetico: ‘Mi piace trasformare il mio corpo. E’ divertente‘. E riguardo le critiche piovutegli addosso? ‘Nessun problema, mi fanno solo venire voglia di fare altre operazioni‘, risponde.

    E comunque Justin non è il solo che ama Ken alla follia e vorrebbe essere come lui, anche il brasiliano Celso Santebanes ha annunciato di aver speso circa 50.000 dollari, nel tentativo di diventare un bambolotto umano.

    492

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChirurgiaCuriosità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI