Matthew Menczyk e i 4.500 piercing in otto ore per battere il record per beneficenza

Matthew Menczyk e i 4.500 piercing in otto ore per battere il record per beneficenza
da in Buone notizie, Curiosità
Ultimo aggiornamento:
    Matthew Menczyk e i 4.500 piercing in otto ore per battere il record per beneficenza

    Matthew Menczyk ha un debole per i piercing, ma alla base della decisione di applicare oltre 4.500 piercing su tutta la superficie della sua pelle, con il limite di otto ore, è stata presa per una nobile causa. L’uomo infatti voleva battere il record per beneficenza. E il suo coraggio lo ha premiato. Ora è il nuovo detentore di questo ‘doloroso’ primato.

    L’uomo ha subito l’impianto sottocutaneo di oltre 4.500 piercing in otto ore, cioè in una sola seduta, per battere il record mondiale per beneficenza.

    In tutto gli aghi inseriti nella pelle sono stati 4.550.

    La raccolta fondi verrà devoluta al DYS, un centro servizi che aiuta a giovani a rischio a Vancouver, in Canada.

    Dopo che la sfida è stata completata, dalle foto si vede il protagonista, Matthew Menczyk che sembra indossare un bizzarro tipo di armatura metallica.

    Ma nonostante il dolore provato durante la prova, il 30enne si è definito entusiasta di essere stato così ‘bucato’.

    Matthew, altrimenti noto come ‘Can Can’, ha infatti detto: ‘Volevo solo a piangere a causa del dolore.

    Era come se mi stessero mordendo, anche se ho sofferto ho fatto tutto per una buona causa‘.

    Russ Foxx, l’operatore che ha impiantato gli aghi nel corpo di Matthew, ha commentato a sua volta: ‘La parte più critica era togliere gli aghi dalla pelle, perchè Matthew soffriva. E’ stata una giornata molto lunga, ma siamo riusciti a raggiungere un record mondiale‘.

    Il record precedente era detenuto da Tyson Turk, che ospitava nella sua pelle 3900 piercing, effettuati in una sfida nel 2011.

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Buone notizieCuriosità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI