Storie di ladri gentiluomini

Siete rimasti stupiti nel pensare che al mondo esistono anche ladri gentiluomini? Eppure, per fortuna è proprio vero! Ecco dieci storie da raccontare!

da , il

    Siete rimasti stupiti nel pensare che al mondo esistono anche ladri gentiluomini? Eppure, per fortuna è proprio vero! Qui abbiamo raccolto dieci storie di ladri che hanno dimostrato ampiamente di avere anche un cuore capace di emozioni! In fondo, se il noto proverbio che recita ‘l’occasione fa l’uomo ladro‘ può essere considerato vero, è vero anche (e soprattutto) che molti esseri umani si danno alla criminalità proprio perchè hanno avuto poche altre opportunità per migliorare la propria condizione sociale. Cliccando sulla freccia a destra inizierete il viaggio in queste storie di ladri gentiluomini.

    Il ladro che restituisce il backup del laptop rubato

    Un ladro che aveva rubato un portatile a un professore dell’Università di Umea, nel nord della Svezia, ha restituito allo stesso una chiavetta USB in cui aveva scaricato un backup di tutti i contenuti presenti sul laptop. In questo modo il prof universitario ha potuto recuperare l’archivio con dieci anni di lavoro.

    Il rapinatore che scappa alla vista dei bimbi

    Bassa Sassonia: un rapinatore armato si è intrufolato in una casa, e dopo aver minacciato la baby sitter le ha intimato di darle tutti i soldi che erano in casa. A quel punto, i due bambini presenti sono andati dritti verso l’uomo offrendogli la loro paghetta tenuta nel salvadanaio. L’uomo, alla loro vista, e subito scappato di casa senza dire più una parola e senza prendere i soldi.

    Il ladro che si consegna per denunciare un pedofilo

    Ballarat, Australia. Un ladro ha deciso di consegnarsi alle autorità dopo aver rubato alcuni telefonini da una macchina che aveva i finestrini abbassati. L’uomo, quando ha cercato di azionare i dispositivi, si è accorto che in memoria c’erano molte foto pedopornografiche. Profondamente disgustato da questo, e senza preoccuparsi delle conseguenze, è andato a denunciare la sua azione, così da permettere alle forze dell’ordine di rintracciare il proprietario dei telefoni. L’indagine ha portato all’arresto di un uomo di 46 anni.

    Il ladro che restituisce l’auto rubata per castigare il genitore

    Un ladro si era introdotto in una Mitsubishi Eclipse grigia dopo aver visto i propietari allontanarsi verso una spiaggia del Golfo del Messico. Ma quando si è accorto che in auto c’era un bambino che era stato lasciato dentro, ha deciso di restituire il veicolo con l’intento di castigare il genitore irresponsabile. La donna ha chiamato la polizia, ma l’uomo si è dato subito alla fuga.

    Il ladro che ha restituito la fotocamera a una malata terminale

    Jami McElrath si è vista restituire la sua macchina fotografica rubata da un ladro nella sua auto. Quando il ladro ha scoperto che Jami era malata terminale di cancro, ha restituito la macchina fotografica alla legittima proprietaria. McElrath stava raccogliendo fotografie da inserire in un album per i suoi figli, in modo che potessero ricordarla dopo la sua scomparsa. La donna ha raccontato la sua storia straziante in TV, e il ladro ha risposto a uno dei suoi appelli.

    Il ladro di Babbo Natale

    Indiana: un uomo che aveva rubato un pupazzo gonfiabile di Babbo Natale e due pinguini gonfiabili nel cortitle di James McClaren, nella città di Unionville, si è pentito del suo gesto e ha restituito il bottino con una nota di scuse e 100 dollari per farsi perdonare e permettere a James di abbellire il cortile con ulteriori decorazioni.

    Il ladro che restituisce i gioielli

    Sono passati dieci anni, ma alla fine un ladro ha restituito i gioielli presi da una casa in Arabia Saudita. Il proprietario ha detto di aver ritrovato i gioielli davanti a casa sua, una notte che qualcuno aveva bussato alla porta. Erano custoditi in un sacchetto, posizionato vicino all’entrata di casa sua. All’interno del sacchetto c’era anche una lettera di scuse, in cui il ladro spiegava i motivi che lo avevano portato a rubare, ovvero una improvvisa crisi economica che ora non lo preoccupava più.

    Il ladro compassionevole che restituisce l’auto rubata

    Un ladro compassionevole ha restituito un’auto che aveva rubato, dopo aver ricevuto una chiamata dal proprietario (il suo telefono era rimasto nell’auto), che gli spiegava i suoi problemi economici del momento. Il ladro a quel punto si è commosso e ha deciso di restituire il veicolo, lasciandolo in un parcheggio.

    I ladri che restituiscono l’opera d’arte

    Un quadro di valore è stato rubato da un museo di Bruxelles nel 2009, ed è stato restituito dopo che i ladri non sono riusciti a venderlo sul mercato nero. Si tratta del ritratto nudo di Olympia (valore £ 2.750.000) di René Magritte.

    Il ladro che ha restituito l’urna con le ceneri del caro estinto

    Un ladro che aveva rubato l’urna con le ceneri del marito di Carol Lalonde, ha deciso di restituirla. Il contenitore era scomparso alla vigilia di Natale 2011, quando la casa della donna era stata svaligiata di tutto, compresa la scatola con le ceneri del marito. Quando la vedova ha ricevuto indietro il ricordo mortale del suo caro, era davvero felicissima.