NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Gente nata con parti del corpo extra: dieci casi

Gente nata con parti del corpo extra: dieci casi
da in Curiosità, Gente strana, Malattie
Ultimo aggiornamento: Martedì 24/11/2015 15:59

    Ogni giorno vengono al mondo persone con malformazioni fisiche. Vedere nascere bimbi perfettamente sani e in salute è il desiderio di ogni genitore, ma spesso la natura si diverte a mescolare le carte, e può accadere che le persone nascano con un corpo non completamente formato, o, al contrario con qualcosa in più, come nei casi che abbiamo raccolto qui. Siete pronti a scoprire le storie di queste persone nate con parti del corpo extra? Sfogliate le pagine con un clic. –>

    Hazel Jones si era sempre chiesta perché soffriva di crampi terribili durante la pubertà. Tuttavia, la diagnosi sorprendente circa il suo malessere le è stata data quando lei ha compiuto 18 anni, perchè il ragazzo le disse che lei ‘giù‘ era diversa dalle altre ragazze, così si decise ad andare da un medico. La diagnosi fu che la ragazza soffre di utero didelfo, cioè ha due vagine, due uteri e due cervici separate. Vive una vita normale, anche se ha dovuto perdere la sua verginità due volte, in sostanza.

    Presentatosi sotto lo pseudonimo di DoubleD*ckDude (DDD), un uomo con due peni ha scatenato la curiosità di migliaia di utenti Internet dopo aver aperto, a gennaio 2014, una sessione di ‘Ask Me Anything’ su Reddit , durante la quale si è offerto di rispondere a domande di ogni tipo nel periodo prefissato di sei ore. Ed è così che ha spiegato come quella peculiarità dipenda dalla Difallia, rara condizione medica che porta allo sviluppo di due peni.

    Il piccolo Alfie Clamp è nato cieco e con gravi disabilità. I medici nel 2011 hanno cominciato a sottoporlo ad esami e hanno scoperto che il bambino ha il settimo cromosoma. Alfie ha un filamento in più di materiale cromosomico, ed è il primo al mondo ad avere ricevuto una diagnosi del genere. I medici sono sconcertati alla sua condizione, che è così rara che non ha un nome. Non si sa se la sua condizione anomala del DNA migliorerà o ridurrà la sua aspettativa di vita.

    Deepak Paswan è un bambino indiano nato con 8 arti in più che spuntavano dall’addome, a causa di un gemello parassita sviluppatosi durante la gravidanza della madre. Deepak è nato in una delle parti meno sviluppate e più povere dell’India e ogni giorno decine di pellegrini facevano visita al suo villaggio, situato nello stato settentrionale del Bihar, per venerare quella che credevano una reincarnazione del dio Vishnu. L’équipe di 15 medici e chirurghi del Fortis Hospital di Bangalore, guidati dal capo chirurgo Ramcharan Thiagrajan, dopo quattro ore di intervento, nel 2010 sono riusciti ad eliminare gli arti in eccesso.

    Kang Kang soffre di una malformazione rarissima: è nato con il viso che sembra sovrapposto, quasi fosse una maschera. ‘Il suo volto sembra quasi diviso in due parti da una fessura‘, ha detto sua madre, Yi Xilian, alla tv cinese nel 2013. ‘Non ho mai visto niente del genere – ha detto Wang Duquan, professore del Changsha Hospital di Hunan - E’ una malformazione che riguarda tutto il volto, non solo i muscoli ma anche le ossa. Le cause potrebbero essere tante, dunque non è affatto facile risalire a scoprirle‘.

    Hannah Kersey, una donna con due uteri, ha partorito tre gemelli nel 2006. In realtà anche la madre e la sorella soffrono di utero didelfo (in media colpisce una donna su 1.000), ma nessuna prima ha dato alla luce tre gemelli. I due gemelli identici Ruby e Tilly sono nati da un utero, e Grace dall’altro. Ci sono state circa 70 gravidanze note avvenute in uteri separati negli ultimi 100 anni, ma il caso di tre gemelli è il primo del suo genere, e i medici hanno stimato la probabilità di un caso su 25 milioni.

    Didier Montalvo è un bambino colombiano che era affetto da una malattia molto rara, il nevo melanocitico congenito che fin dalla nascita lo aveva afflitto, creando una sorta di escrescenza sul suo dorso, proprio simile a un guscio di tartaruga. I suoi superstiziosi concittadini pensavano fosse imparentato con il diavolo. La sua vita è cambiata nel 2012 quando il medico inglese Neil Bulstrode ha deciso di andare fino a Bogotà a operarlo gratuitamente.

    George Lippert è nato in Germania nel 1844. Oltre ad essere nato con tre gambe, nel suo petto battevano due cuori funzionanti, anche se tale condizione era rimasta sconosciuta fino alla sua autopsia nel 1906. La suo terza gamba era completamente formata. Lippert sostennne che la sua gamba era stata anche perfettamente funzionante fino a quando non subì una frattura. All’inizio della sua carriera George fu pubblicizzato come l’unico uomo sulla terra ad avere tre gambe, ma in realtà non era il solo.

    Francesco Lentini è nato nel 1889 in Sicilia. Era nato con due organi genitali maschili funzionanti, tre gambe, quattro piedi (un piede sbucava da un ginocchio), e sedici dita dei piedi. Queste caratteristiche erano a un gemello siamese parassita, che sporgeva dal lato destro del suo corpo. I medici hanno stabilito che dato che il suo gemello era collegato alla sua spina dorsale, la rimozione avrebbe potuto provocare la paralisi. L’uomo si sposò con Teresa Murray, e hanno avuto quattro figli: Josephine, Natale, Frank e James.

    Josephine Myrtle Corbin nacque con quattro gambe, era una gemella siamese dalla vita in giù, aveva infatti due bacini separati. Le gambe interne riusciva a muoverle, ma non a camminarci: erano troppo deboli per reggere il suo peso. Nonostante ciò, all’età di 19 anni, Josephine sposò Clinton Bicknell, con cui ebbe quattro figlie ed un figlio. Josephine Myrtle Corbin morì nel maggio del 1928 a Cleburne, in Texas.

    1441

    PIÙ POPOLARI