Gran Bretagna: un gatto torna a casa dopo 12 anni

da , il

    Gran Bretagna: un gatto torna a casa dopo 12 anni

    La notizia ha dell’incredibile: eppure dovremmo averlo imparato, che per la natura niente è impossibile. Jemma Lough, oggi 43enne, aveva amato tantissimo il suo gattone Toby, un classico europeo tigrato. Un giorno sfortunato però, l’amato cucciolo si era allontanato di casa, e lei inizialmente aveva pensato che sarebbe comunque tornato nel giro di qualche ora, poi i giorni sono passati, così come i mesi e gli anni. Ad un certo punto, Jemma aveva perso le speranze che Toby fosse ancora vivo.

    A dieci anni di distanza dalla tragica scomparsa, la donna si è sposata ed è andata ad abitare col marito a circa 100 chilometri dalla sua vecchia abitazione di Braintree, nell’Essex. Di certo, a quel punto mai avrebbe pensato di poter rincontrare il suo cucciolo tigrato e invece, un bel giorno, ha ricevuto una chiamata da un veterinario. L’uomo le ha comunicato che gli era stato portato Toby, un gattone anziano di 16 anni.

    Ciò è stato possibile, perché quando Jemma ha cambiato abitazione si è premurata di comunicare il cambio di residenza, così il veterinario è risalito alla padrona dai dati contenuti nel microchip dell’animale.

    ‘Mi sono messa a piangere come una bambina quando l’ho rivisto dopo così tanto tempo. Vorrei che potesse raccontarmi dov’e’ stato. Le sue zampine, che erano bianche, adesso sono un po’ ingrigite: si vede che ha vissuto all’aperto’, ha confessato Jemma.

    L’aspetto ancor più incredibile della vicenda è che Jemma, in tutti questi anni, ha vissuto con la mamma di Toby, che oggi ha la veneranda età di 18 anni!