Train surfing: aggrapparsi ai treni in movimento, nuova moda tra i giovani

Train surfing: aggrapparsi ai treni in movimento, nuova moda tra i giovani
da in Curiosità
Ultimo aggiornamento:
    Train surfing: aggrapparsi ai treni in movimento, nuova moda tra i giovani

    In Australia un numero sempre più alto di adolescenti si mette alla prova con il train surfing, la moda del momento, un’attività che consiste nel saltare su convogli in movimento e restarvici sopra senza cadere, dimostrando forza ed equilibrio. Il problema è che, secondo i media australiani, questa pratica ha portato alla morte già tre ragazzi giovanissimi negli ultimi due anni.

    Train surfing, train hopping o train hitching: il risultato è lo stesso, significa saltare da una banchina e aggrapparsi a un treno che sta viaggiando.

    Ovviamente si tratta di una pratica pericolosissima, ma che ai giovani piace.

    Sono molti i filmati di queste ‘bravate’ postate in Rete, e ci si chiede perchè questi ragazzi non riescano a dimostrare il loro coraggio in modi più costruttivi.

    Le autorità in Australia hanno avvertito che per invertire la tendenza e scoraggiare i più giovani, saranno applicate sanzioni molto più severe che in passato su chi viene sorpreso a giocare mettendo a rischio la propria vita e anche quella degli altri.

    Nel video che sta circolando in queste ore su tutti i media, si vede un ragazzino di 15 anni aggrappato su un treno che viaggia dalla stazione di Wynyard a Milsons Point, a Sydney. Era il 29 settembre 2014. Le telecamere di sicurezza mostrano l’arrivo di due ragazzi (uno dei quali è stato fermato) alla stazione di Milsons Point e la loro fuga lungo la banchina.

    Novembre 2002, un adolescente britannico è stato ucciso dopo aver colpito un ponte con il capo, si trovava sul tetto di un treno.

    Dicembre 2003, una 15enne australiana ha subito gravi ustioni allo stomaco, al petto e alle spalle in un incidente a Melbourne. Era sul tetto di un treno con alcuni amici quando è venuta a contatto con l’alimentazione elettrica.

    Settembre 2004, un ragazzo di 14 anni ha tentato di saltare su un treno merci in movimento, caduto sui binari, è stato tranciato dalle ruote del vagone e gli sono state amputate le gambe.

    Giugno 2006, un 15enne è caduto mentre oscillava aggrappato a un treno a Johannesburg. Ha riportato traumi alla testa.

    Maggio 2007, Martin Harris è stato ucciso dopo aver colpito un viadotto mentre si trovava su un treno di pendolari in Danimarca.

    Maggio 2008, un 20enne di Werribee, Australia salito sul tetto di un treno durante la notte è rimasto ucciso dopo aver toccato un filo elettrico a 1500 volt.

    Gennaio 2009, un 17enne è morto dopo essere stato fulminato con una scarica di 25.000 volt mentre si trovava su un vagone di un treno a Kolding, in Danimarca.

    Ottobre 2010, un danese di 19 anni, che era in vacanza a Berlino con alcuni amici, è stato colpito dal bordo di un ponte e, successivamente, investito da un altro treno dopo essere caduto dal tetto del convoglio a cui era aggrappato.

    Febbraio 2011, due studenti russi di 19 anni sono stati colpiti da un tubo sopra la linea della metropolitana, mentre erano sul tetto di un treno della metropolitana di Mosca.

    Gennaio 2012, James Wilkinson, 17 anni, è stato folgorato a morte mentre stava facendo train surfing a Melbourne, in Australia.

    Settembre 2014, un uomo di 20 anni è morto a Brisbane, in Australia, stava praticando il train surfing.

    624

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI