Piatti italiani famosi nel mondo che non esistono in Italia

Piatti italiani famosi nel mondo che non esistono in Italia
da in Curiosità
Ultimo aggiornamento:

    Per gli amanti della buona tavola, scopriamo quali sono i piatti italiani famosi nel mondo che però non esistono in Italia. Il nostro Paese è famoso in tutto il mondo per la sua cucina, a buon diritto. Il cibo e le pietanze italiane sono quanto di meglio si possa trovare in circolazione per quanto riguarda qualità e varietà, ma c’è un paradosso che in questi tempi di globalizzazione salta preoccupantemente agli occhi: molti dei piatti italiani famosi nel resto del mondo non esistono proprio, in Italia. Spesso infatti, chef amatoriali o poco preparati spacciano per italiani dei piatti che non hanno niente a che vedere con la tradizione della cucina italiana. E poi c’è il marketing.

    Uno dei casi più eclatanti di piatti italiani famosi all’estero, ma che non sono italiani, sono gli spaghetti alla bolognese. La salsa bolognese non esiste, esiste il ragù alla bolognese che è un sugo tipico della città di Bologna, preparato con salsa di pomodoro e carne macinata, che viene messa su un battuto di verdurine soffritte. La particolarità di questo ragù è la cottura, decisamente molto lunga. Sappiate che nessuno a Bologna, e nessuno in Emilia Romagna, mangia il ragù se non con le tagliatelle (o comunque con la pasta all’uovo). Forse in Italia qualcuno usa i ragù con altri tipi di pasta corta, ma mai, e sottolineo mai, vengono usti gli spaghetti con questo tipo di condimento.

    Se siete a Napoli e chiedete una Pizza Pepperoni probabilmente vi gusterete una pizza con i peperoni, perché la parola pe(p)peroni in italiano indica proprio l’ortaggio. In Italia, infatti, non esiste alcun tipo di salame o salsiccia chiamato pepperoni. In questo caso, la pizza italiana con insaccati (piccanti e no) si chiama pizza con salsiccia, pizza alla diavola (o semplicemente diavola) o pizza con salame piccante.

    Pizza all’ananas in Italia? A parte che l’ananas è un frutto che non cresce alle nostre latitudini, nessuno in Italia metterebbe dell’ananas su una pizza salata. Siamo di fronte a un mix davvero ‘orientale’.

    Gli spaghetti con le polpette non esistono nella tradizione culinaria in Italia. Non si capisce come negli Stati Uniti, soprattutto, si sia alimentato il mito di questo piatto. In realtà nel Belpaese esiste un secondo piatto che possiamo definire ‘polpette al sugo‘, che non viene servito con la pasta, e una salsa da primo piatto (o lasagne) che prevede l’uso di polpettine di carne (piccolissime, della forma di una nocciola). Ma questo tipo di combinazione è assolutamente inesistente.

    Le fettuccine Alfredo sono state ‘ideate’ dal cuoco Alfredo Di Lelio, un ristoratore romano. In realtà tale ricetta non fa proprio parte della cucina tradizionale italiana. Certo, la pasta con burro e parmigiano, o con panna e formaggio, si mangia anche da noi, ma non è che sia un ‘piatto italiano’. Piuttosto è una di quelle pietanze che si preparano quando il frigo è completamente vuoto e si hanno a disposizione soltanto questi pochi ingrendienti.

    La salsa marinara, in Italia non esiste. All’estero invece è comunemente chiamata salsa marinara quella che in Italia è la salsa di pomodoro base, che non contiene aglio o cipolla o erbe, ad eccezione del basilico fresco.

    L’unica marinara conosciuta in Italia è la Pizza Marinara, condita solo con pomodoro, aglio, origano e olio d’oliva, rigorosamente senza mozzarella.

    Se volete il pane all’aglio, e siete stranieri in Italia, dovete semplicemente chiedere una bruschetta. Il pane all’aglio infatti non esiste, mentre esiste il pane alle olive, il pane ai ciccioli, il pane ai semi.

    La ricetta originale della carbonara è legge. Non si prepara una carbonara con pancetta ma con guanciale. Non si prepara una carbonara con la panna, nè con l’aglio, figuriamoci con lo yogurt. Banditi anche prezzemolo e cipolle. Ma in giro nel mondo c’è davvero un po’ di tutto.

    Una pasta condita con pollo a pezzi grandi, in Italia non s’è mai vista. Spesso la carne di pollo può essere messa in sostituzione al vitello, o al maiale, per un sugo di carne, ma viene comunque macinata o ridotta in piccolissime parti. Mettere la pasta a contorno del pollo, poi, proprio non accade su e giù per lo Stivale!

    La parmigiana di pollo? No, c’è qualcosa che non va. Sappiate che la vera parmigiana è fatta con melanzane fritte, salsa di pomodoro, formaggio, basilico. Nel Meridione spesso gli strati vengono farciti con uova sode e prosciutto cotto o salsiccia. Ma non è prevista carne di pollo o vitello nella ricetta originale della parmigiana.

    Click sulla gallery in alto per scoprire altri piatti ‘tarocchi’!

    922

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI