Passare le vacanze a casa facendo credere di essere partiti. Lei l’ha fatto

Passare le vacanze a casa facendo credere di essere partiti. Lei l’ha fatto
da in Curiosità, Facebook, Internet, Social Network

    Che i social network siano uno specchio distorto della realtà in cui viviamo un dato di fatto, e l’esperimento su Facebook effettuato dall’olandese Zilla Van Den Born ne è dimostrazione. Ad ingannare schiere e schiere di amici della giovane ragazza venticinquenne non c’è voluto molto, solo tanta fantasia e una buona abilità a ritoccare le foto. Il tutto, ovvero l’inganno sul social, è stato realizzato come ricerca universitaria. La tesi della ragazza, ampiamente dimostrata con questo esperimento, è che i social network – e articolarmente Facebook – risultano essere perfetti per camuffare e distorcere la realtà, senza che nessuno sospetti nulla, nemmeno tra parenti e amici.

    Per provare la sua tesi, Zilla Van Den Born ha finto di aver compiuto un lungo viaggio in Asia, ovvero 5 settimane splendide all’avventura tra Thailandia, Cambogia e Laos.

    Puntualmente, la ragazza postava foto ritoccate all’occorrenza, ed in questo modo, piuttosto semplicem è riuscita a convincere tutti i suoi contatti, parenti, e amici di aver realmente compiuto la vacanza.

    Come già detto, la giovane non ha mai lasciato la città in cui vive, ovvero Amsterdam.

    Anzi, per onore di cronaca va detto che la famiglia l’ha addirittura accompagnata in aeroporto, anche se non sa che subito dopo Zilla ha preso un treno per tornare a casa e cominciare la sua ricerca, fingendo il suo viaggio all’estero.

    L’esperimento è stato effettuato grazie all’aiuto del fidanzato, che le è stato vicino e da buon compplice l’ha aiutata a raggiungere lo scopo, ovvero mostrare la possibile distorsione della realtà attraverso Facebook.

    L’ho fatto per dimostrare alle persone che filtriamo e manipoliamo quello che facciamo vedere nei social network – ha dichiarato zilla – in questo modo creiamo un mondo ideale online che la realtà non può soddisfare. il mio obiettivo era dimostrare quanto sia facile e comune distorcere la realtà“.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CuriositàFacebookInternetSocial Network
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI