Sedute spiritiche e conseguenze pericolose. Ecco perché non farle mai

da , il

    Una seduta spiritica andata a male

    In Italia c’è una certa tendenza all’occultismo, e sono molti ad ammettere di avere partecipato a una seduta spiritica almeno una volta nella vita, ma con quali conseguenze? E’ vero che le sedute spiritiche sono pericolose ed è meglio non farle nemmeno per scherzo? Cosa fondamentale da ricordare è che per svolgere una seduta con gli spiriti occorre la presenza di un tramite sensibile, il cosiddetto Medium.

    Storicamente, lo spiritismo apparve in Francia nella seconda metà del 1800, ma ai nostri giorni ha decine di milioni di seguaci in molti paesi dell’Europa e del mondo, oltre alla Francia: Spagna, Stati Uniti, Giappone, Germania, Inghilterra, Argentina, Portogallo e soprattutto Brasile.

    In Italia, secondo alcuni dati riferiti da Codacons, sarebbero almeno 13 milioni i cittadini che ogni anno si rivolgono al mondo dell’occulto, ma in questa statistica rientrano anche coloro che chiedono consiglio a cartomanti, maghi e fattucchieri.

    Il pericolo della seduta spiritica

    Vediamo di capire qualcosa di più delle sedute spiritiche: qualcuno pensa che siano solo scherzi orditi da burloni che si divertono a vedere le reazioni dei più suggestionabili. E’ davvero così? Occorre fare una premessa, perchè qui c’è una mezza verità: infatti assistere a una seduta spiritica può avere effetti pericolosi se si è psicologicamente deboli. Di fatto, se si è facilmente suggestionabili, si sarà portati a credere a qualsiasi cosa!

    Coloro che credono fermamente nella possibilità di parlare coi morti, invece, ritengono che sia necessario approcciare a tale pratica con serietà. In genere alle sedute presenzia anche una persona che non partecipa attivamente alla seduta ma che assiste, osserva e annota gli avvenimenti.

    Le comunicazioni spiritiche avverrebbero solo grazie all’intervento di un “medium“, un tramite dotato di particolari sensibilità. A questa persona si riconoscono specifiche doti che permettono proprio la comunicazione fra spiriti e viventi, durante la cosiddetta seduta spiritica.

    Lo spiritismo insegna che possiamo comunicare con gli spiriti dipartiti e con altre entità spirituali. Altri insegnano che possiamo cercare uno spirito guida a cui affidare la nostra vita. Coloro che credono si affrettano a dire che Dio nella Bibbia proibisce espressamente di consultare gli spiriti, con e senza l’aiuto degli spiritisti, perchè vi è del male e del pericolo in questa pratica (Levitico 19:31; 20:6,7; Isaia 8:19).

    La testimonianza

    Dal Web: “Ciao a tutti, sono Laura. Volevo raccontarvi una delle tante esperienze in questo campo, secondo me la più scioccante. Di sedute ne ho fatte tante, ma una in particolare mi ha fatto paura. Eravamo a casa mia [...] abbiamo invocato uno spirito“… è il racconto testimonianza di una ragazza, e di una seduta spiritica fatta ‘per gioco’. Lo spirito in questione, pare avesse spaventato già il gruppo radunato “perche faceva muovere oggetti e si era sentito il campanello in piena notte alle tre suonare. Lo spirito si presentò come Satana. Fin qui tutto normale credevamo fosse uno spirito a cui andava di scherzare. Ma due settimane dopo andai a letto, spensi la luce, non stavo ancora dormendo quando mi sono sentita come soffocare con un cuscino. Era stato bruttissimo, quando riuscii a liberarmi le coperte finirono quasi sopra l’armadio e urlai. Dopo poco feci un altra seduta e parlai con uno spirito che mi disse ‘ti e piaciuto provare quello che mi e successo?’”. La ragazza prosegue: “Praticamente ho scoperto che dove abitavo prima, tanti anni fa, un ragazzo era stato soffocato da suo zio mentre dormiva. Non ho piu fatto sedute spiritiche…“.

    La Rete è piena di testimonianze, e in molti dicono di aver praticato una sessione, anche per gioco, sulla tavola ouija (la tipica tavola su cui sono impresse le lettere dell’alfabeto e i numeri). In genere c’è chi riporta che durante una sessione si possono sentire voci, si possono avere visioni, anche di ectoplasmi (forme in cui si materializzerebbero gli spiriti), si possono sperimentare casi di intuizione di eventi futuri e di scrittura automatica.

    In conclusione…

    Quello che sembra certo, alla fine di ogni racconto, è che l’essere umano ha capacità nascoste e poteri potenziali che nemmeno lui conosce. Se poi anche gli spiriti esistono davvero, questa è un’altra storia. Per essere sicuri di non sbagliare, riteniamo che sia meglio non rischiare di importunarli, quindi vi sconsigliamo di impiegare il vostro tempo in una seduta spiritica. In tal modo eviterete anche il rischio di destare i vostri demoni interiori.

    GUARDA ANCHE>>>FOTO DI FANTASMI DA BRIVIDO