Sceicco cerca ragazze per girare l’Europa

Sceicco cerca ragazze per girare l’Europa
da in Consumi, Curiosità, Lavoro
    Sceicco cerca ragazze per girare l’Europa

    La bellezza è la prerogativa essenziale, poi bisogna essere giovani, italiane, e conoscere le lingue, inoltre è bene sapere che essere in grado di fare shopping è altrettanto importante. Da Dubai è arrivata la richiesta, ad una agenzia italiana, di recuperare sessanta ragazze locali, o comunque italiane, da scegliere attraverso un regolare casting, che faccia emergere le giovani più dotate e preparate. L’agenzia fornirà ‘il materiale’ a una famiglia di sceicchi, composta da una cinquantina di persone. Siete curiosi di saperne di più?

    La “Doc” di Padova, agenzia padovana dei fratelli Mauro e Francesco Belcaro, figli della stilista Rosy Garbo, ci tengono a precisare che la loro società è “un vero e proprio contenitore d’eccellenza sulla moda, esportiamo all’estero prodotti italiani di altissima qualità“. Racconta Mauro Belcaro: “Lavoriamo con tutta Europa e con gli Stati Uniti, abbiamo canali importanti e questo contatto da Dubai ne è la prova. Si tratta di una famiglia di sceicchi, circa 50 persone, che partiranno a fine aprile e faranno un grand tour europeo: Parigi, Ibiza, Madrid, Londra, Stoccolma, Milano e Venezia. Ci hanno chiesto ragazze italiane: ci piacerebbe che fossero in buona parte venete. Così potremo dare impulso alla regione“.

    Certo, in questi giorni la Regione Veneto si è fatta già una certa pubblicità, prima con il referendum sulla secessione dall’Italia, in seguito per l’arresto di 24 indipendentisti che avevano addirittura pensato (e successivamente realizzato sul serio) di costruire un carro armato partendo da un trattore.

    In agenzia, i curricula di giovani ragazze arrivati sono centinaia: “Le ragazze, fra i 18 e i 28 anni, devono dimostrare conoscenze di cultura generale e nozioni di primo soccorso, devono avere dimestichezza con la moda e con le lingue.

    Devono saper viaggiare e muoversi con disinvoltura nelle situazioni più diverse. E avere charme ed eleganza, naturalmente. Le prescelte poi frequenteranno un corso per “personal shopper”, così saranno in grado di accontentare ogni esigenza in fatto di moda del ricco entourage arabo“. Il lavoro (senza nessun ambiguo extra) sarà garantito da contratto, redatto dall’avvocato della società Filippo Fasulo.

    406

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ConsumiCuriositàLavoro
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI