Balene che esplodono in spiaggia

Balene che esplodono in spiaggia
da in Cetacei, Curiosità
Ultimo aggiornamento:
    La balena che esplode in spiaggia

    Uno dei video virali più famosi degli ultimi tempi mostra una balena che esplode sulla spiaggia, con un effetto raccapricciante degno di un film horror. Ma una balena può davvero esplodere o si tratta di un filmato falso? Purtroppo è tutto vero e, anzi, quello di far esplodere una balena quando è spiaggiata e morta è uno dei metodi più utilizzati per sbarazzarsi di una carcassa enorme e difficile da gestire. La morte sulle rive di questi mammiferi tanto amati (eppure a rischio di estinzione) rappresenta sempre una sfida per l’ordine pubblico e, spesso, non c’è altra soluzione possibile.

    L’ultimo caso segnalato dalla cronaca è arrivato sul finire del 2013 da Við Áir, nelle isole Faroe, a metà strada fra la Gran Bretagna e l’Islanda. Ancora una volta gli agenti di pubblica sicurezza si sono trovati davanti a un bivio. Come smaltire il corpo della balena spiaggiata? Qualcuno potrebbe ipotizzare che la scelta più ‘umana’ sarebbe lasciare che la carcassa segua il suo normale percorso di decomposizione. Purtroppo, però, una decisione del genere pone un problema: vista la mole del mammifero la decomposizione sarebbe davvero troppo lunga, lasciando il corpo sulla spiaggia alla mercé dei curiosi e degli sciacalli. Inoltre se dovesse accidentalmente esplodere potrebbe ferire qualcuno.
    Non solo, perché se già l’uomo durante il processo emana gas insopportabili, nel caso di questi animali i gas prodotti non solo rendono l’aria irrespirabile ma possono creare problemi di sicurezza.

    Gli esperti hanno trovato due strade per risolvere alla radice il problema di una balena spiaggiata. La prima consiste nel lacerare la pancia, facendo sì che le interiora e il gas fuoriescano in un colpo solo, la seconda consiste nel fare saltare in aria la carcassa con la dinamite, cancellando il problema alla radice. In entrambi i casi l’effetto non è per niente adatto ai deboli di stomaco.

    Se il primo rimedio è quello reso famoso da video virale citato prima, il metodo dell’esplosione con la dinamite è stato pensato, per la prima volta, da un biologo nel 1970. Il 12 novembre del 1970, infatti, un’enorme balena si è spiaggiata a Florence, Oregon. Dopo la sua morte, è stata fatta saltare in aria, un’idea non proprio geniale visto che, come evidenziato da un secondo video non meno famoso (e disgustoso) frammenti di corpo e interiora sono volati per centinaia di metri, finendo addosso alle persone persino distruggendo qualche auto in sosta.

    422

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CetaceiCuriosità
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI