Turchia: troppi accendini in casa, condannato per terrorismo

Arif Pelit, un uomo residente a Smirne, in Turchia, è stato condannato in via definitiva a sette anni carcere perchè dopo una perquisizione sono stati trovati in casa sua ben 19 accendini. L' Alta Corte penale di Izmir ha confermato la  sentenza già emessa dal tribunale di primo grado, per il quale il possesso di troppi accendini è una chiara prova di adesione al terrorismo. A nulla è valsa la difesa dell'imputato ed il fatto che 18 accendini su 19 fossero scarichi.

torna su
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD