Tatua due donne: condannato con 200 frustate

Succede a Beirut dove un uomo, che di professione fa il parrucchiere, è stato condannato ad un anno di carcere e a 200 frustate per aver tatuato due donne di origine saudita. L'uomo è stato arrestato a Beirut  da un membro del “Promotion of virtue and the prevention of vice” che ha finto di essere l’autista di una delle clienti. Il tatuatore è stato trovato in possesso di prodotti di bellezza femminili, ma al mometo dell'arresto ha dichiarato di aver usato quei prodotti in Libano e non per le donne della città.

torna su
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD