NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Le opere di Maurits Cornelis Escher (Foto)

1 di 40
    continua
    http://www.nanopress.it/cultura/foto/le-opere-di-maurits-cornelis-escher_3245.html
    Le opere di Maurits Cornelis Escher
    Le opere di Maurits Cornelis Escher. Le opere di Maurits Cornelis Escher sono davvero uniche nel loro genere: a metà strada tra sogno e geometria le creazioni del visionario artista olandese - per lo più incisioni su legno, litografie e mezzetinte - traducono in Arte concetti puramente scientifici, come la teoria della relatività, la relazione tra piano e spazio, l'infinito, il nastro di Moebius e via dicendo. E' un'arte del paradosso quella di Cornelis Escher, vissuto nella prima metà del secolo scorso e profondo conoscitore delle scienze e delle grandi teorie che hanno influenzato tutto il Novecento. I suoi straordinari capolavori, apprezzatissimi da matematici e scienziati, saranno in mostra a Roma, al Chiosco del Bramante, dal 20 settembre prossimo fino al 22 febbraio 2015. Un'occasione straordinaria per ammirare le geniali 'costruzioni impossibili' del grande maestro olandese, di cui vi proponiamo, nella fotogallery che segue, alcune delle sue opere più famose. Nell'immagine, Convesso e concavo',1955.

    Le opere di Maurits Cornelis Escher

    Le opere di Maurits Cornelis Escher sono davvero uniche nel loro genere: a metà strada tra sogno e geometria le creazioni del visionario artista olandese - per lo più incisioni su legno, litografie e mezzetinte - traducono in Arte concetti puramente scientifici, come la teoria della relatività, la relazione tra piano e spazio, l'infinito, il nastro di Moebius e via dicendo. E' un'arte del paradosso quella di Cornelis Escher, vissuto nella prima metà del secolo scorso e profondo conoscitore delle scienze e delle grandi teorie che hanno influenzato tutto il Novecento. I suoi straordinari capolavori, apprezzatissimi da matematici e scienziati, saranno in mostra a Roma, al Chiosco del Bramante, dal 20 settembre prossimo fino al 22 febbraio 2015. Un'occasione straordinaria per ammirare le geniali 'costruzioni impossibili' del grande maestro olandese, di cui vi proponiamo, nella fotogallery che segue, alcune delle sue opere più famose. Nell'immagine, Convesso e concavo',1955.

    Relatività, 1953

    Relatività, 1953

    Vita con specchio sferico, 1934

    Vita con specchio sferico, 1934

    Altro mondo II, 1947

    Altro mondo II, 1947

    Ascendente e Discendente, 1960

    Ascendente e Discendente, 1960

    Atrani, costa di Amalfi, 1931

    Atrani, costa di Amalfi, 1931

    Vincolo d'unione, 1956

    Vincolo d'unione, 1956

    Belvedere, 1958

    Belvedere, 1958

    Casa di scale, 1951

    Casa di scale, 1951

    Cascata, 1961

    Cascata, 1961

    Castrovalva, 1930

    Castrovalva, 1930

    Cielo e acqua I, 1938

    Cielo e acqua I, 1938

    Cubo con nastri magici, 1957

    Cubo con nastri magici, 1957

    Curl-up, 1951

    Curl-up, 1951

    Mani che disegnano, 1948

    Mani che disegnano, 1948

    Galleria di stampe, 1956

    Galleria di stampe, 1956

    Ritratto in una sfera, 1935

    Ritratto in una sfera, 1935

    Metamorfosi II, 1940

    Metamorfosi II, 1940

    Il Nastro di Moebius II, 1963

    Il Nastro di Moebius II, 1963

    Natura morta con sfera riflettente, 1934

    Natura morta con sfera riflettente, 1934

    Pozzanghera, 1952

    Pozzanghera, 1952

    Regolare divisione del piano, 1936-1958

    Regolare divisione del piano, 1936-1958

    Rettili, 1943

    Rettili, 1943

    Serpenti, 1969

    Serpenti, 1969

    Sogno, 1935

    Sogno, 1935

    Sole e Luna, 1948

    Sole e Luna, 1948

    Specchio magico, 1946

    Specchio magico, 1946

    Natura morta e strada, 1937

    Natura morta e strada, 1937

    Torre di Babele, 1928

    Torre di Babele, 1928

    Tre sfere II, 1946

    Tre sfere II, 1946

    Buccia, 1955

    Buccia, 1955

    Goccia di rugiada, 1948

    Goccia di rugiada, 1948

    San Gimignano, 1923

    San Gimignano, 1923

    Giorno e notte, 1938

    Giorno e notte, 1938

    Otto teste, 1922

    Otto teste, 1922

    Una decorazione su un edificio de L'Aia ispirata all'opera di Escher

    Una decorazione su un edificio de L'Aia ispirata all'opera di Escher

    Predestinazione, 1958

    Predestinazione, 1958

    Occhio, 1946

    Occhio, 1946

    Maurits Cornelis Escher (1898-1972)

    Maurits Cornelis Escher (1898-1972)

    Spirali, 1953

    Spirali, 1953

    Foto correlate