I candidati al Premio Nobel per la Letteratura 2014 (Foto)

1 di 40
    continua
    http://www.nanopress.it/cultura/foto/i-candidati-al-premio-nobel-per-la-letteratura-2014_3661.html
    I candidati al Premio Nobel per la Letteratura 2014
    I candidati al Premio Nobel per la Letteratura 2014. Chi sono i candidati a vincere il Premio Nobel per la Letteratura 2014? I nomi che si susseguono sono tanti, tutti di illustri scrittori, e scrittrici, tra i più affermati della narrativa mondiale. Tra i quali, secondo i ben informati, spicca quello della bielorussa Svetlana Aleksievic, scrittrice, cronista e autrice di appassionanti reportage giornalistici che raccontano la storia della Russia, dalla tragedia di Chernobyl alla vita quotidiana del nuovo Paese, dopo la caduta del comunismo. Altro super favorito, il giapponese Murakami Haruki, scrittore, traduttore e saggista giapponese, autore, tra l’altro del saggio 'Underground. Racconto a più voci dell’attentato alla metropolitana di Tokyo'. Nella rosa dei candidati anche due nomi illustri della letteratura italiana, Umberto Eco e Dacia Maraini, sebbene tra i possibili vincitori circola anche quello di Claudio Magris. L'annuncio del vincitore del prestigioso riconoscimento avverrà, come per tradizione, nella prima metà di ottobre, quando l'Accademia Svedese nel corso di una conferenza pubblica decreterà chi sarà a ricevere il Nobel per la Letteratura 2014. Nella fotogallery che segue, le foto dei candidati in lizza.

    I candidati al Premio Nobel per la Letteratura 2014

    Chi sono i candidati a vincere il Premio Nobel per la Letteratura 2014? I nomi che si susseguono sono tanti, tutti di illustri scrittori, e scrittrici, tra i più affermati della narrativa mondiale. Tra i quali, secondo i ben informati, spicca quello della bielorussa Svetlana Aleksievic, scrittrice, cronista e autrice di appassionanti reportage giornalistici che raccontano la storia della Russia, dalla tragedia di Chernobyl alla vita quotidiana del nuovo Paese, dopo la caduta del comunismo. Altro super favorito, il giapponese Murakami Haruki, scrittore, traduttore e saggista giapponese, autore, tra l’altro del saggio 'Underground. Racconto a più voci dell’attentato alla metropolitana di Tokyo'. Nella rosa dei candidati anche due nomi illustri della letteratura italiana, Umberto Eco e Dacia Maraini, sebbene tra i possibili vincitori circola anche quello di Claudio Magris. L'annuncio del vincitore del prestigioso riconoscimento avverrà, come per tradizione, nella prima metà di ottobre, quando l'Accademia Svedese nel corso di una conferenza pubblica decreterà chi sarà a ricevere il Nobel per la Letteratura 2014. Nella fotogallery che segue, le foto dei candidati in lizza.

    Svetlana Aleksievic

    Svetlana Aleksievic

    La scrittrice favorita.

    Svetlana Aleksievic parla dei suoi libri

    Svetlana Aleksievic parla dei suoi libri

    Il romanzo di Svetlana Aleksievic, Tempo di seconda mano

    Il romanzo di Svetlana Aleksievic, Tempo di seconda mano

    Il volume è uscito in Italia per Bompiani nel 2014.

    Haruki Murakami è saggista, scrittore e traduttore giapponese

    Haruki Murakami è saggista, scrittore e traduttore giapponese

    Haruki Murakami

    Haruki Murakami

    Il volume di Haruki Murakami che racconta l'attentato del 1995 alla metropolitana di Tokyo

    Il volume di Haruki Murakami che racconta l'attentato del 1995 alla metropolitana di Tokyo

    Philip Roth

    Philip Roth

    In lizza per il Nobel ormai da anni.

    Philip Roth mentre legge

    Philip Roth mentre legge

    Pastorale americana, tra i romanzi più famosi e venduti di Philip Roth

    Pastorale americana, tra i romanzi più famosi e venduti di Philip Roth

    Con questo libro Roth ha vinto numerosi premi, fra cui il Pulitzer 1998.

    Lamento di Portnoy, del 1969

    Lamento di Portnoy, del 1969

    La macchina umana, del 2000

    La macchina umana, del 2000

    Milan Kundera

    Milan Kundera

    Anche lo scrittore di origine ceca è un habitué tra i candidati al Nobel per la Letteratura.

    Milan Kundera nel 1973

    Milan Kundera nel 1973

    Un altro scatto in bianco in nero di Milan Kundera

    Un altro scatto in bianco in nero di Milan Kundera

    L'insostenibile leggerezza dell'essere, del 1982, è tra i romanzi più conosciuti di Milan Kundera

    L'insostenibile leggerezza dell'essere, del 1982, è tra i romanzi più conosciuti di Milan Kundera

    Umberto Eco

    Umberto Eco

    Umberto Eco nel 2005 con Alessandro Bianchi, rettore dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria

    Umberto Eco nel 2005 con Alessandro Bianchi, rettore dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria

    Umberto Eco e Dorothea Bromberg

    Umberto Eco e Dorothea Bromberg

    Il nome della rosa

    Il nome della rosa

    Esordio narrativo di Umberto Eco, il romanzo, pubblicato nel 1980 per Bompiani, ha ottenuto uno successo straordinario di critica e di pubblico, vendendo oltre 50 milioni di copie. Tradotto in 47 lingue è tutt'oggi uno dei romanzi più famosi della narrativa italiana contemporanea.

    Il pendolo di Foucoult

    Il pendolo di Foucoult

    Pubblicato nel 1988, è il secondo romanzo di Umberto Eco.

    Dacia Maraini

    Dacia Maraini

    Dacia Maraini in bianco e nero

    Dacia Maraini in bianco e nero

    La lunga vita di Marianna Ucrìa

    La lunga vita di Marianna Ucrìa

    Vincitore del Premio Campiello 1990, è uno dei romanzi più noti della scrittrice toscana.

    Claudio Magris

    Claudio Magris

    Danubio

    Danubio

    Considerato da gran parte della critica il suo capolavoro, Danubio, pubblicato nel 1986, racconta il viaggio dell'autore, insieme ad alcuni amici, attraverso i luoghi in cui sono nati, vissuti o passati i personaggi della storia in qualche modo legati al fiume più lungo, ed affascinante, d'Europa.

    Microcosmi

    Microcosmi

    Serie di racconti descrittivi che ha vinto il Premio Strega 1997.

    Ngugi Wa Thiong’o

    Ngugi Wa Thiong’o

    Ngugi Wa Thiong’o, durante un discorso pubblico

    Ngugi Wa Thiong’o, durante un discorso pubblico

    Poeta, scrittore e drammaturgo keniota, è considerato uno dei massimi esponenti della letteratura africana contemporanea.

    Ngugi Wa Thiong’o, Ngaahika Ndeenda (Mi sposerò quando vorrò)

    Ngugi Wa Thiong’o, Ngaahika Ndeenda (Mi sposerò quando vorrò)

    Opera teatrale del 1977 che gli causò l'arresto.

    Matigari, del 1987

    Matigari, del 1987

    E' una satira basata su un fiaba tradizionale kikuyu.

    Joyce Carole Oates

    Joyce Carole Oates

    In assoluto tra le autrici più prolifiche della letteratura americana contemporanea, candidata anch'essa da anni a ricevere il prestigioso riconoscimento.

    Joyce Carol Oates all'International Book Festival di Edimburgo

    Joyce Carol Oates all'International Book Festival di Edimburgo

    La scrittrice è tra i compilatori dei lemmi del 'Futuro dizionario d'America', del 2005.

    Jon Fosse

    Jon Fosse

    Scrittore e drammaturgo norvegese, è considerato uno dei 100 geni viventi ed attualmente in attività.

    Thomas Pynchon

    Thomas Pynchon

    Statunitense, è considerato uno dei massimi esponenti del postmoderno in letteratura. Come Roth e la Oates, è da diversi anni in lizza per il Premio Nobel.

    Cormac McCharty

    Cormac McCharty

    Anch'esso statunitense, rientra tra i 'magnifici quattro' della narrativa americana, insieme a Philip Roth, Don DeLillo e Thomas Pynchon.

    Mircea Cartarescu

    Mircea Cartarescu

    Nato a Bucarest nel 1956, è tra gli autori di spicco della Blue Jeans Generation, corrente culturale sorta negli anni Ottanta all'interno del panorama letterario romeno.

    Margaret Atwood

    Margaret Atwood

    Poetessa, scrittrice e ambientalista, è nata ad Ottawa nel 1939.

    Don DeLillo

    Don DeLillo

    Scrittore, saggista, drammaturgo e sceneggiatore statunitense, i suoi romanzi raccontano e criticano l'America contemporanea, accusata di perdere la possibilità di alimentare 'l'american dream'.

    Bob Dylan

    Bob Dylan

    All'anagrafe Robert Allen Zimmerman, è in assoluto una delle figure più importanti del panorama rock e blues folk degli ultimi cinquant'anni, della cultura popolare e della letteratura mondiale.

    Foto correlate