Giornata Fai d’Autunno 2017: 10 luoghi aperti eccezionalmente che dovete vedere

Torna, domenica 15 ottobre 2017, l'appuntamento con la Giornata Fai d'Autunno, la manifestazione del Fondo Ambiente Italiano che prevede l'apertura di centinaia di luoghi d'arte solitamente chiusi al pubblico. Tante le città italiane che sveleranno, tra chiese, castelli, giardini e palazzi, le loro bellezze 'nascoste': ecco quelle che abbiamo scelto per voi, 10 luoghi eccezionalmente aperti che vale la pena visitare

da , il

    Giornata Fai d’Autunno 2017: 10 luoghi aperti eccezionalmente che dovete vedere

    In occasione della Giornata Fai d’Autunno 2017, ecco 10 luoghi aperti eccezionalmente che dovete visitare. Domenica 15 ottobre, infatti, torna l’appuntamento organizzato dal Fondo Ambientale Italiano che prevede l’apertura straordinaria di centinaia di siti culturali che di solito sono chiusi al pubblico. Tante le città italiane che aderiscono all’iniziativa, che sulla scia del successo delle scorse edizioni si preannuncia, anche per quest’anno, ricca di eventi: a cominciare dagli itinerari tematici alla scoperta delle bellezze culturali ‘nascoste’ del Belpaese, chiese, palazzi, castelli, teatri e giardini solitamente inaccessibili, aperti al pubblico per l’occasione.

    Una giornata da trascorrere all’insegna della cultura, visitando luoghi d’arte solitamente chiusi al pubblico: questo è l’obiettivo della Giornata Fai d’Autunno 2017 che, domenica 15 ottobre, consentirà l’apertura straordinaria di oltre 600 siti culturali sparsi in tutta Italia. Ben 185 le città che ‘sveleranno’ le loro bellezze nascoste, con centinaia di monumenti che si potranno visitare gratis o previo piccolo contributo, che varia a seconda del luogo. Per chi ha voglia di conoscere l’immenso patrimonio artistico ‘nascosto’ italiano, dunque, abbiamo selezionato 10 luoghi tra quelli eccezionalmente aperti per la Giornata Fai d’Autunno 2017. Eccoli qui di seguito.

    Accademia dei Lincei, Roma

    Villa Farnesina sede, con Palazzo Corsini, dell’Accademia dei Lincei / Ansa

    Tra i 10 luoghi eccezionalmente aperti per la Giornata Fai d’Autunno 2017 c’è anche la splendida Accademia dei Lincei, che si trova a Palazzo Corsini a Trastevere, nel cuore della capitale. E’ l’Accademia scientifica più antica del mondo: fondata nel 1603 da Federico Cesi per approfondire i suoi studi, è diventata, nel 1883, sede dell’Accademia dei Lincei. L’iniziativa del Fai permette di aprire al pubblico la preziosa biblioteca (che conserva un immenso tesoro tra libri, manoscritti, disegni e incunaboli) e, in via del tutto eccezionale, le bellissime ‘stanze della principessa’. Le visite sono consentite dalle 10 alle 18, con un contributo minimo di 3 euro.

    Palazzo San Giorgio, Genova

    Facciata principale di Palazzo San Giorgio, Genova / Ansa

    E’ uno degli edifici storici più importanti di Genova: fu costruito intorno alla metà del XIII secolo in un’area che costituiva, all’epoca, il cuore pulsante della città. Sorto originariamente come Palazzo del Comune, fu prima sede delle dogane e poi dei Banchi di San Giorgio, l’istituto bancario più antico del mondo. Fu restaurato completamente a metà dell’Ottocento ed ospita, attualmente, gli uffici dell’autorità portuale di Genova. In occasione della Giornata Fai d’Autunno 2017, il Palazzo sarà aperto dalle 10 alle 18.

    Torre Hadid, Milano

    Grazie alla Giornata Fai d’Autunno 2017, sarà possibile visitare, per la prima volta e gratis, la Torre Hadid di Milano il grattacielo che sorge a CityLife, opera dell’architetto e designer irachena Zaha Hadid. Oltre al panorama mozzafiato di cui si gode in cima alla struttura, sarà possibile ammirarne gli interni e il cosiddetto ‘edificio torto’, grazie ad una visita guidata che percorrerà tutti i 44 piani della struttura. Sarà possibile visitare la torre dalle 10 alle 18 con un contributo minimo, anche in questo caso, di 3 euro.

    Museo Storico della Moda e del Costume Teatrale di Vincenzo Canzanella, Napoli

    Il Museo Storico della Moda di Napoli conserva anche il celebre abito indossato dalla Cardinale ne Il Gattopardo. Nell’immagine, una scena del film / Ansa

    Solitamente chiusa al pubblico, l’antica sartoria teatrale Canzanella regala, grazie all’iniziativa del Fai, la possibilità di ammirare gli abiti, le stoffe e i costumi che hanno reso celebri gli artisti più grandi della storia del teatro e non solo. Passeggiando tra le stanze del museo, si potranno osservare i celeberrimi tubini di Rita Pavone, gli abiti maestosi indossati ne Il Gattopardo da Claudia Cardinale e tanti, tantissimi accessori. Un percorso suggestivo tra abiti e stoffe, alla scoperta di uno dei musei del costume più importanti del Paese. Domenica 15 ottobre 2017, il museo sarà aperto al pubblico dalle 9 alle 17.

    Archivio Storico del Piccolo Teatro di Milano, Milano

    (Photo by Andreas Praefcke/CC BY)

    E’ uno dei 10 luoghi eccezionalmente aperti per la Giornata Fai d’Autunno 2017 che varrebbe la pena visitare. L’archivio, infatti, permette di scoprire – attraverso foto, bozzetti, abiti e manifesti – la storia del Piccolo di Milano e della concezione, nuova, che rese del teatro. L’allestimento realizzato per l’occasione svelerà al pubblico la storia degli spettacoli e degli artisti che ne hanno calcato la scena, insieme ai responsabili della sartoria e dell’archivio che spiegheranno ai visitatori l’importanza di alcuni documenti che l’edificio conserva. La struttura sarà aperta dalle 10 alle 18.

    Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti, Bologna

    (Photo by Mattes/CC BY)

    Tra gli oltre 600 luoghi d’arte aperti per la Giornata Fai d’Autunno 2017 c’è anche la splendida aula magna dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, che ha sede dove sorgeva, un tempo, il complesso della chiesa di Sant’Ignazio e del convento dei Gesuiti risalente al XVIII secolo. L’Accademia è adiacente alla Pinacoteca Nazionale della città e sarà possibile ammirarne gli affreschi che la adornano dalle 10 alle 17 di domenica 15 ottobre, con un contributo minimo di 2 euro.

    Palazzo Valperga Galleani, Torino

    Chiamato anche The Number 6, Palazzo Valperga è uno degli edifici privati più antichi della ‘città nova’ voluta da Carlo Emanuele I. Realizzato da Maurizio Valperga nel 1663, è stato oggetto, tra il 2010 e il 2013, di un lavoro straordinario di restauro che ha permesso all’edificio di tornare all’antico splendore. Palazzo Valperga, che sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 18, è inserito nell’itinerario a tema proposto dal Fai insieme alla Fondazione Giovanni Agnelli e all’imponente edificio conosciuto come Palazzo della Luce.

    Castello di Ramazzano, Perugia

    Eccezionalmente aperto al pubblico (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18), il Castello di Ramazzano è uno dei 10 luoghi che varrebbe la pena visitare per la Giornata Fai d’Autunno 2017. Fu costruito nel XII secolo dalla famiglia dei Ramazzani ma, nel corso dei secoli, è appartenuto al Comune e a diverse famiglie nobili del luogo. L’edificio è conservato magnificamente ed ha mantenuto in gran parte la struttura originaria delle mura, la corte interna col pozzo comunicante con i sotterranei e gli splendidi appartamenti affrescati.

    Complesso del Pio Loco delle Penitenti, Venezia

    Inserito in un suggestivo itinerario a tema che comprende la Torre dell’Arsenale e la Basilica di San Pietro di Castello (entrambi nella città lagunare), il Complesso dei Penitenti era un istituto laico fondato nel 1703 per accogliere le ex prostitute. E’ costituito da tre edifici e da una struttura che lo rendeva del tutto autonomo (vi erano orti e cisterne per l’acqua) e funzionò come ricovero fino alla metà degli anni Cinquanta. Recentemente restaurato ospita attualmente un Centro di servizi per anziani non autosufficienti. L’orario di apertura, per domenica 15 ottobre, è dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.

    Torre Civica di San Leo, San Leo (Rimini)

    (Photo by Edisonblus/CC BY)

    Tra i 10 luoghi che si potranno visitare, perché eccezionalmente aperti al pubblico, per la Giornata Fai d’Autunno 2017, infine, vale la pena inserire anche la Torre Civica di San Leo, celebre borgo romagnolo noto per la Rocca dove fu imprigionato Cagliostro. La Torre, la cui parte esterna è senz’altro contemporanea all’adiacente cattedrale del 1173, è uno dei monumenti più antichi di tutto il Montefeltro e sarà aperta ai visitatori dalle 14.30 alle 18.30, con un contributo minimo di 3 euro.

    In occasione della Giornata Fai d’Autunno 2017, domenica 15 ottobre saranno dunque tantissimi i monumenti e gli edifici storici aperti al pubblico in via eccezionale. I 10 che abbiamo scelto sono, ovviamente, solo alcuni, per tutti gli altri, e per le info complete sull’evento, basta consultare il sito ufficiale della manifestazione.