Seconda prova Maturità 2017: Liceo artistico

Ecco come è strutturata, quanto dura e che materie prevede la seconda prova di Maturità 2017 per il Liceo Artistico: un tour de force di tre giorni.

da , il

    Seconda prova Maturità 2017: Liceo artistico

    Il 21 giugno prenderà il via l’esame di Stato e il 22 ci sarà la seconda prova di Maturità 2017: per il Liceo artistico, quali saranno le materie prescelte dal Miur? Quali le tracce e la durata? La seconda prova per il Liceo artistico è piuttosto impegnativa, si articola infatti su tre giorni, per un totale di 18 ore. Gli studenti che hanno frequentato questo istituto scolastico dovranno impegnarsi a fondo per poter raggiungere il tanto ambito diploma. Andiamo quindi a scoprire tutti i dettagli sulla seconda prova dell’esame di Stato per il Liceo artistico, le materie per ogni indirizzo di cui si compone la scuola, le tracce e anche qualche consiglio su come prepararsi al meglio per questa importante prova.

    Seconda prova Maturità 2017 Liceo artistico: durata e informazioni generali

    L’esame di Stato 2017 inizierà il 21 giugno, come accennato in apertura, ma sarà il 22 il giorno più temuto, quello della seconda prova di Maturità 2017: per il liceo artistico la situazione è ancora più complessa rispetto ad altri indirizzi. Gli studenti del Liceo artistico dovranno infatti affrontare per la seconda prova dell’esame di Stato, 3 giorni di full immersion.

    Questo istituto superiore ha dovuto affrontare negli ultimi anni diverse riforme strutturali e ora, ha finalmente raggiunto una sua identità definita. Il nuovo liceo artistico si compone di sei differenti indirizzi:

    - Arti Figurative;

    - Architettura e Ambiente;

    - Design;

    - Audiovisivo e Multimediale;

    - Grafica;

    - Scenografia.

    Andiamo quindi a scoprire come funziona la seconda prova dell’esame di Stato 2017, per il liceo artistico e i suoi diversi indirizzi di studio.

    Seconda prova Maturità 2017 Liceo artistico: le materie

    Ogni anno è il Miur a selezionare le materie oggetto della seconda prova dell’esame di Stato 2017 per il Liceo artistico e naturalmente per tutti gli altri istituti superiori. Vediamo quindi di seguito le materie caratterizzanti per ogni indirizzo del Liceo artistico:

    - Arti Figurative: Discipline pittoriche e/o discipline plastiche e scultoree;

    - Architettura e Ambiente: Discipline progettuali architettura e ambiente;

    - Design: Discipline progettuali design;

    - Audiovisivo e Multimediale: Discipline audiovisive e multimediali;

    - Grafica: Discipline grafiche;

    - Scenografia: Discipline progettuali scenografiche

    Fortunatamente per gli studenti del Liceo artistico, per ogni indirizzo vi è una sola materia: ciò ha consentito loro di prepararsi con più calma e maggior anticipo.

    Seconda prova Maturità 2017 per il Liceo artistico: la struttura

    Abbiamo appena illustrato le materie caratterizzanti ogni indirizzo di cui è composto il Liceo artistico, ora vediamo nel dettaglio come si struttura la seconda prova dell’esame di Stato 2017.

    La prova consiste nel realizzare un progetto sulla materia indicata per ogni indirizzo: la durata è di 18 ore, suddivise in tre giornate da 6 ore ciascuna. Carta bianca sulle tecniche da utilizzare, sarà infatti possibile scegliere quella che meglio si sposa con la traccia che verrà comunicata.

    Le fasi di realizzazione del progetto dovranno essere le seguenti:

    - Fase A: analisi e rielaborazione delle fonti rispetto alla traccia;

    - Fase B: realizzazione di schizzi o bozzetti, attingendo alle capacità tecniche e creative apprese durante il quinquennio di studi;

    - Fase C: rielaborazione tecnico-grafica coerente con il progetto;

    - Fase D: realizzazione di un modello o un prototipo di una parte significativa del progetto;

    - Fase E: stesura di una relazione illustrativa dettagliata sulle scelte di progetto.

    Seconda prova Maturità 2017 per il Liceo artistico: come prepararsi

    Gli esami di Maturità mettono a dura prova i nervi degli studenti, cosa bisogna fare quindi per prepararsi alla Maturità 2017, senza ritrovarsi in preda all’ansia e all’eccessivo stress? Per la preparazione della Seconda Prova di Maturità del Liceo artistico dovrete mettere in campo non soltanto le vostre conoscenze teoriche, ma sopratutto quelle pratiche. Ecco qualche consiglio per prepararvi al meglio alla seconda prova dell’esame di Stato 2017:

    - Preparatevi un programma d’azione scritto, con tutti i punti da rispettare: inserite ad esempio gli argomenti da ripassare e quelli da approfondire;

    - Applicatevi quotidianamente nelle varie tecniche artistiche, focalizzandovi su quelle dove riscontrate maggiori difficoltà;

    - Non tralasciate la scrittura: ricordatevi che dovrete redarre una relazione del vostro progetto;

    - Consultate le prove degli anni precedenti, per avere un’idea più chiara di ciò che vi aspetta: è un ottimo modo per allenarsi.