Biennale di Venezia 2017: date, orari e biglietti

Al via, dal 13 maggio 2017, la 57esima edizione dell'Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia che, con il titolo di 'Viva Arte Viva', pone al centro dell'evento il tema della creazione. Oltre cento gli artisti partecipanti e tanti gli eventi in programma. Ecco tutte le info sulle date, gli orari e il prezzo dei biglietti.

da , il

    Biennale di Venezia 2017: date, orari e biglietti

    Al via la Biennale di Venezia 2017: ecco le date, gli orari e il costo dei biglietti della 57esima edizione dell’Esposizione Internazionale d’Arte. L’evento, che aprirà i battenti sabato 13 maggio, continuerà fino al 26 novembre prossimo, sviluppandosi – sotto la guida attenta di Christine Macel, curatrice della manifestazione – lungo un percorso espositivo che toccherà ‘nove capitoli o famiglie di artisti’. Tanti, infatti, i padiglioni della Biennale di Venezia 2017 che da quello ‘degli artisti e dei libri’ al ‘Padiglione del tempo e dell’infinito’, proporranno ai visitatori nove diversi modi per riflettere sulla complessità del mondo. Ma vediamo un po’ più nel dettaglio cosa propone la Biennale di Venezia 2017, gli eventi, gli artisti e tutte le info su orari e costo dei biglietti.

    Si alza il sipario, dunque, sulla Biennale di Venezia 2017: l’Esposizione Internazionale che la città lagunare dedica all’Arte avrà come titolo, quest’anno, Viva Arte Viva, con l’intento di porre, al centro della manifestazione, il tema della creazione artistica. Centoventi gli artisti partecipanti, molti dei quali presenti per la prima volta. Gli storici Padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e il centro storico di Venezia, invece, accoglieranno le 85 Partecipazioni Nazionali, mentre i Paesi che per la prima volta parteciperanno alla Biennale di Venezia, edizione 2017, saranno tre: Nigeria, Antigua e Barbuta, e Kiribati.

    LaPresse

    Il padiglione Italia, invece, a cura di Cecilia Alemani, ospiterà le installazioni di tre artisti italiani: Roberto Cuoghi, Adelita Husni-Bey e Giorgio Andreotta. Le loro opere, che compongono una sorta di triade dal titolo Il mondo magico, sono ben diverse ma al contempo complementari e giocano, sospese tra luce e buio, con la complicità visiva dello spettatore.

    Lo scopo della Biennale di Venezia 2017 è, come dicevamo, mettere al centro della manifestazione anzitutto gli artisti: questo, infatti, è l’obiettivo dei progetti e delle performance che animano l’edizione numero 57 dell’Esposizione Internazionale d’Arte, tra i quali vale la pena segnalare la Tavola Aperta (Open Table) – grande novità di quest’anno – per cui durante i sei mesi dell’evento un artista pranzerà settimanalmente (e previa prenotazione) con il pubblico per raccontare del proprio lavoro; e La Mia Biblioteca, un progetto molto interessante attraverso il quale gli artisti riuniscono in una lista, visibile nella Mostra del Padiglione Centrale, le loro letture preferite.

    LaPresse

    Biennale di Venezia 2017: Festival ed eventi collaterali

    Nei sei mesi di durata della Biennale di Venezia 2017 sono previste, come di consueto, le manifestazioni inerenti agli altri settori della mostra: il Festival Internazionale di Danza Contemporanea a giugno, il Festival Internazionale del Teatro tra luglio e agosto, la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica tra la fine di agosto e i primi di settembre e il Festival Internazionale di Musica Contemporanea in programma per ottobre.

    Come per le precedenti edizioni, infine, anche per la Biennale 2017 sono previsti una serie di eventi collaterali (ad opera di enti ed istituzioni internazionali) tra mostre ed iniziative culturali, tra cui Michelangelo Pistoletto, alla Basilica di San Giorgio Maggiore; Shirin Neshat The Home of My Eyes, al Museo Correr a San Marco; e Jan Fabre – Glass and Bone Sculptures 1977 – 2017, all’Abbazia di San Gregorio a Dorsoduro

    Biennale di Venezia 2017: orari e biglietti

    La Biennale di Venezia 2017, in programma ai Giardini e all’Arsenale del capoluogo veneto, sarà aperta al pubblico dalle 10 alle 18. Per tutta l’estate, fino al 30 settembre 2017, l’Arsenale sarà aperto, il venerdì e il sabato, dalle 10 alle 20 con chiusura settimanale il lunedì (tranne il 15 maggio, il 14 agosto e il 4 settembre).

    Il costo dei biglietti interi (validi 48 ore dalla prima convalida) è di 30 euro, mentre ridotto per studenti ed over 26 è di 22 euro. Il biglietto intero, invece, valido per un solo ingresso (in ciascuna sede espositiva – Giardini e Arsenale – anche in giorni non consecutivi) è di 25 euro, quello ridotto di 22.

    Per tutte le info sulle diverse tipologie di biglietto, sugli eventi e i padiglioni della Biennale di Venezia 2017, consultare il sito ufficiale della manifestazione