Van Gogh Alive Bologna 2017: mostra aperta fino al 30 luglio

Dopo il successo riscosso a Roma, l'esposizione multimediale itinerante dedicata all'arte di Vincent Van Gogh approda a Bologna. Un evento unico nel suo genere che propone una 'passeggiata sensoriale' tra i capolavori del maestro olandese

da , il

    Vincent Van Gogh a Bologna fino al 30 luglio per una mostra che è soprattutto un’esperienza. La mostra itinerante dedicata al genio di Van Gogh, Van Gogh Alive – The Experience, approda, dopo Roma, a Bologna dove, nel suggestivo scenario dell’ex chiesa di San Mattia, rimarrà aperta al pubblico fino al 30 luglio 2017. Un evento unico nel suo genere che propone una ‘full immersion’ tra i capolavori del maestro olandese attraverso 3mila immagini proiettate grazie ad un innovativo sistema ad alta definizione. Non già dipinti veri e propri ma una complessa struttura di immagini e suoni che raccontano il mondo affascinante dell’artista secondo un modo nuovo, ed originale, di fruire dell’arte e dei suoi capolavori.

    Dopo lo straordinario successo riscosso in tutto il mondo (quasi cento tappe, Roma compresa) la mostra Van Gogh Alive-The Experience arriva a Bologna dove, nell’ex chiesa di San Mattia, regalerà ai visitatori un’esperienza del tutto nuova: un’immersione multimediale, una ‘passeggiata sensoriale’ tra le opere di un uomo, Van Gogh, diventato ormai un’icona della pittura occidentale. Oltre 3mila immagini – disposte in uno spazio di 500 metri quadri, e proiettate da più di 50 macchine ad alta definizione – raccontano ben 800 capolavori dell’artista della Notte stellata, accompagnati da un eccellente ‘colonna sonora’ che spazia da Vivaldi a Satie.

    mostra itinerante Van Gogh Alive 2017
    LaPresse

    La mostra Van Gogh Alive, dunque, in programma a Bologna fino alla fine di luglio 2017, è un modo di esporre e raccontare l’arte innovativo ed originale: grazie ad un ‘linguaggio’ che coinvolge sia la vista che l’udito – reso possibile dalla rivoluzionaria tecnologia Sensory 4 (un complesso sistema multimediale che mixa motion graphic multicanale e suono surround di qualità cinematografica) – la mostra racconta la vita e la carriera artistica di Vincent Van Gogh attraverso le sue opere proiettate sul soffitto, sui pavimenti e sull’intera struttura della chiesa. Il visitatore, quindi, può circolare liberamente nello spazio ed ammirare le opere da diversi punti di vista, grazie ad un sistema di videoproiezione concepito alla stregua di un prisma.

    LEGGI ANCHE: 11 COSE CHE NON SAPEVI SU VAN GOGH

    Il risultato è un viaggio sensoriale insolito e suggestivo che, in 45 minuti circa, racconta l’universo visionario del pittore maledetto per antonomasia: dagli esordi in Olanda all’Impressionismo di Parigi, dall’inconfondibile cromatismo al soggiorno ad Arles, Saint Rémy e Auver-sur-Oise (dove dipinse alcuni dei suoi celeberrimi capolavori) senza dimenticare, ovviamente, la tormentata vicenda personale del pittore.

    LEGGI ANCHE: IL ‘MISTERO’ DELLA NOTTE STELLATA DI VAN GOGH

    Non solo. L’immersione multimediale regalata dalla mostra Van Gogh Alive – The Experience, si arricchisce di alcuni elementi che spiegano ulteriormente la vita tormentata di questo artista: la proiezione dei suoi schizzi – che raccontano al pubblico la genesi dei suoi capolavori – e brani tratti dalle numerosissime lettere scritte al fratello Théo.

    La mostra Van Gogh Alive – The Experience di Bologna, ha spiegato Philippe Daverio durante l’inaugurazione, ieri, 4 maggio 2017, ‘si rivolge a tutti: a chi non è del giro serve per iniziazione, a chi è del giro per curiosità. L’aspetto più importante è che fa capire a tutti chi è Van Gogh. Insomma, è un’affascinante introduzione all’arte, proiettare è un’ottima soluzione per avvicinare le persone, per fargli sentire l’arte. Nell’arte, infatti, l’ascolto è importante come la vista’. Insomma, per gli appassionati di arte e non, un appuntamento assolutamente da non perdere.

    LEGGI ANCHE: L’INFLUENZA DI VAN GOGH NELL’ARTE

    La mostra multimediale itinerante Van Gogh Alive – The Experience a Bologna è aperta al pubblico fino al 30 luglio 2017 secondo i seguenti orari: da lunedì a giovedì, dalle 10 alle 20; venerdì e sabato, dalle 10 alle 23; domenica, dalle 10 alle 21.

    Il costo del biglietto (acquistabile anche online sul sito ufficiale della mostra) è di 14 euro, quello intero, di 12 euro, quello ridotto. Ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni.

    Le opere di Vincent Van Gogh