Si scrive weekend o week end?

Entrata ormai nell'uso dell'italiano corrente, weekend o week end corrisponde al nostro 'fine settimana': ma qual è la forma corretta? Si scrive attaccato o staccato?

da , il

    Si scrive weekend o week end?

    E’ una delle parole inglesi che l’italiano corrente ha fatto ormai sua, ma si scrive weekend, week end o week-end? E’ meglio la forma attaccata o quella staccata? Come molte parole di origine anglosassone anche questa espressione, che corrisponde letteralmente al nostro ‘fine settimana’, è entrata ormai nell’uso sia dell’italiano scritto che dell’italiano colloquiale. Si tratta di un termine preso in prestito da un’altra lingua, dunque non una parola indigena, ma siccome è utilizzata dalla stragrande maggioranza di noi, ha sostituito (quasi) del tutto il termine italiano corrispondente. E’ importante perciò capire bene come si scrive, se weekend, week end o week-end, specificando che, se si consulta un dizionario di lingua inglese, la forma che troviamo è quella staccata con trattino, ovvero week-end.

    E’ lecito avere qualche dubbio su come si scrive ‘fine settimana’ in inglese, se weekend, week end o week-end, considerando che questo termine – un forestierismo strausato – è un prestito (quasi) superfluo per la nostra lingua, che possiede il giusto corrispondente (‘fine settimana’) per rendere al meglio l’idea della parola. Ma come spesso accade, molti termini acquisiti dall’inglese, benché abusati, fanno ormai parte dell’italiano corrente ed è per questo che è bene conoscere il modo giusto in cui i suddetti termini vanno scritti.

    LEGGI: 300 PAROLE ITALIANE DA USARE AL POSTO DELL’INGLESE

    Detto ciò, tutte e tre le varianti – weekend, week end e week-end – sono corrette e utilizzate, cosa peraltro facilmente verificabile consultando qualsiasi dizionario di italiano o inglese o anche dando un’occhiata, ad esempio, ai risultati che fornisce Google. La forma univerbata, ovvero weekend (scritto, cioè, in maniera attaccata) è quella riportata dai maggiori vocabolari della lingua italiana, anche se tutti considerano corretta anche la forma staccata week end e quella con trattino week-end.

    Weekend, week end e week-end sono da considerarsi, dunque, tutte corrette e il problema, semmai, nasce laddove si voglia attribuire – in italiano – un genere alla locuzione in questione. Weekend, infatti, è un’espressione inglese formata da due sostantivi: week (settimana) e end (fine). Ma la traduzione italiana ‘fine settimana‘ è di genere maschile o di genere femminile? In altre parole, è meglio dire ‘buon fine settimana‘ o ‘buona fine settimana‘?

    ‘Fine settimana’ deriva (o meglio, traduce) dall’espressione inglese week end, formata a sua volta da due sostantivi giustapposti, ‘fine’ e ‘settimana’. E’ quindi, si legge su Treccani, ‘un composto nome + nome in cui ‘settimana’ funge da determinatore (come fosse, cioè, un aggettivo) di ‘fine’, perciò in italiano, ‘fine settimana’ è di genere maschile‘. In questo modo, ‘scriveremo e diremo il fine settimana, buon fine settimana; ma, abbandonando la parola composta, ti auguro una buona fine della settimana’. Stessa cosa consultando l’Accademia della Crusca che spiega così la questione:

    «Quanto a ‘la fine settimana’ o ‘il fine settimana’, sintagma anch’esso ambigenere, l’uso sembra decisamente inclinare verso il genere maschile, forse per l’attrazione esercitata da il (lo) week end da cui deriva; col genere femminile si tende per lo più ad usare la fine della settimana.»

    Come si può notare, nel dubbio su come si scrive ‘fine settimana’ in inglese, se weekend, week end e week-end, l’istituzione per eccellenza dedicata alla lingua italiana utilizza la forma staccata week end, confermando tuttavia la legittimità delle altre due forme.