I personaggi misteriosi della storia: chi erano e che cosa hanno fatto

Profeti, indovini maghi: ecco una breve carrellata di alcuni tra i personaggi più misteriosi della storia che, con le loro imprese, hanno lasciato il segno nella memoria collettiva mondiale

da , il

    Profeti, alchimisti, maghi e scienziati stravaganti: i personaggi misteriosi della storia sono davvero tanti, ognuno dei quali, per amore della verità o solo per stupire il pubblico, si è spinto oltre il limite umano. Tutti, ognuno a suo modo, hanno segnato la storia del paranormale (e non solo) e tutti con un unico segreto nascosto: affascinare il prossimo e, perché no, anche ingannarlo.

    E’ possibile conoscere in anticipo il futuro, compiere imprese straordinarie , influenzare il mondo con la magia, piegare il metallo con la forza del pensiero o, addirittura, trasformarlo in oro? Queste sono solo alcune delle domande che l’uomo si pone da sempre, fin dalle sue stesse origini: quelle stesse domande che personaggi misteriosi, ambigui come Nostradamus, Cagliostro, Houdini e Gustave Rol, ne hanno fatto il nodo centrale della loro esistenza, benché, per alcuni, l’epilogo non sia stato dei migliori. Medium, chiaroveggenti, fisici dalle strane velleità, profeti e illusionisti straordinari, ecco brevemente la nostra personale classifica dei 7 personaggi più misteriosi della storia, per scoprire gli altri, scorrete la fotogallery qua sopra.

    Uri Geller

    Uri Geller, illusionista
    LaPresse

    Classe 1946, l’israeliano Uri Geller è diventato famoso per le presunte qualità paranormali che dice di possedere. Personaggio televisivo degli anni Settanta, è arrivato al successo soprattutto perché riusciva a piegare il metallo (i cucchiai in particolare) sostenendo che, a differenza dei prestigiatori, in grado di produrre gli stessi effetti con i trucchi della magia, lui lo faceva grazie ai poteri della sua mente. James Randi (illusionista nonché indagatore del paranormale) lo ha accusato di essere un ciarlatano, dimostrando di poter ottenere quegli stessi risultati grazie solo all’arte della prestigiazione.

    Dracula

    dracula, vampiro
    LaPresse

    Dracula, o meglio, Vlad III principe di Valacchia, detto anche l’impalatore, è una figura che possiamo tranquillamente annoverare tra i personaggi più misteriosi della storia. Benché venerato in patria, la Romania, come eroe popolare – apparteneva all’Ordine del Drago che aveva il compito di proteggere la popolazione cristiana – passò alla storia come un uomo crudele e sanguinario: l’appellativo col quale è conosciuto, infatti, deriva dalla consuetudine che aveva di impalare i nemici. Le leggende sul suo conto si sono alimentate nel tempo, culminando con la pubblicazione del romanzo di Bram Stoker che ha dato vita al vampiro più famoso (ed ‘assetato’) della storia.

    Rasputin

    Rasputin, wikipedia

    Photo by Karl Bulla/CC BY

    Grigorij Efimovič Rasputin, noto semplicemente come Rasputin, è stato uno di quei mistici che il mondo riconosce tra i personaggi più misteriosi della storia. Nato in Siberia nel 1869, si fece conoscere in tutta la Russia grazie alla sua arte di guaritore: la popolazione cominciò a venerarlo come un santo e per questo lo zar Nicola II lo volle a corte dove, secondo la tradizione, guarì il nipote Alessio dall’emofilia. La venerazione delle masse popolari (e non solo) accentuò l’invidia dei dignitari dello zar che organizzarono diversi attentati dai quali, però, usciva miracolosamente illeso. Non solo uno dei personaggi più misteriosi della storia, Rasputin è stato anche uno dei più ambigui: sebbene popolare al tempo, oggi è descritto come un uomo dissoluto, potente e dedito alla lussuria.

    Erzsébet Báthory

    Erzsébet Báthory, la contessa sanguinaria

    E’ tristemente celebre come la ‘contessa sanguinaria‘, una vera e propria serial killer vissuta in Ungheria tra fine del Cinquecento e i primi del Seicento. La crudeltà di questa donna – annoverata a pieno titolo tra i personaggi più misteriosi della storia – la spinse a pratiche sadiche e di magia nera fin dalla gioventù: nata in una famiglia in cui rapporti tra consanguinei erano la norma (causa, infatti, dei suoi tanti disturbi nervosi), era solita punire crudelmente le sue serve con torture e pratiche sadiche. Tanto che, ossessionata dal desiderio di rimanere giovane – il sangue delle ragazze le serviva proprio a questo – ne uccise a centinaia, secondo la tradizione tra le 200 e le 600. Rinchiusa in carcere per i tanti omicidi, morì suicida nel 1614.

    LEGGI: I PERSONAGGI PIU’ CATTIVI DELLA STORIA

    Franz Anton Mesmer

    Mesmer, medico tedesco

    Photo by Ouicoude/CC BY

    E’ considerato il precursore dell’ipnosi Franz Anton Mesmer, medico tedesco vissuto nel Settecento e fautore del cosiddetto mesmerismo o ‘magnetismo animale’. Mesmer era convinto che le persone possedessero una sorta di forza magnetica e che questa potesse essere veicolata attraverso le mani; allo stesso modo, riteneva che gli astri influissero sui corpi. Per le sue pratiche, smentite dalle comunità scientifiche perché inefficaci e prive di fondamento, è considerato il precursore della pranoterapia e dell’ipnosi: attraverso una sorta di ‘sonnambulismo indotto’ era convinto di curare i malati portandoli ad agire sul loro stesso male.

    Cagliostro

    Giuseppe_Balsamo, cagliostro

    La nostra personale classifica dei personaggi più misteriosi della storia continua con un’altra figura, ambigua ma, al contempo, assai affascinante: Giuseppe Balsamo, meglio conosciuto come il conte di Cagliostro. Occultista, alchimista e massone tra i più famosi di sempre, millantava doti da guaritore nonché capacità di mutare il metallo in oro. Dopo aver fondato la cosiddetta Massoneria di Rito Egizio (che prevedeva una sorta di pratica purificatrice che permetteva agli uomini di arrivare alla perfezione) ebbe numerosi seguaci fino a quando fu accusato di magia, di furto, di bestemmia e di falso. Condannato al carcere a vita fu ‘sepolto vivo’ nell’inquietante Rocca di San Leo.

    Nostradamus

    nostradamus 150x150

    Conclude la nostra carrellata di personaggi tra i più misteriosi della storia Michel de Nostredame, l’alchimista, nonché profeta, le cui ‘predizioni’ sono, ancora oggi, al centro di numerosi dibattiti. Vissuto nella prima metà del Cinquecento Nostradamus ebbe, con le sue Profezie, subito un certo successo: la sua enorme cultura, che spaziava dalle arti alla matematica, dalla medicina allo studio delle erbe, gli permise di utilizzare un linguaggio criptico in modo da evitare i tagli della censura. Pur nella sua ambiguità, il suo libro di quartine riporta un numero enorme di eventi accaduti – la Rivoluzione Francese, l’ascesa al potere di Hitler, la bomba atomica, i fatti dell’11 settembre – ma l’oscuro linguaggio in cui sono scritte facilita al meglio qualsiasi interpretazione: chiunque, cioè, può leggere in esse tutto ciò che vuole.