Tangentopoli, i libri che spiegano il fenomeno Mani Pulite

A venticinque anni dallo scandalo che ha cambiato la storia d'Italia, i titoli che raccontano la fine della Prima Repubblica

da , il

    Tangentopoli, i libri che spiegano il fenomeno Mani Pulite

    Entrato ormai nella storia, il fenomeno Tangentopoli ha portato con sé una produzione di libri sterminata: saggi, inchieste, raccolte di documenti, verbali ed atti giudiziari che spiegano, dati alla mano, cosa successe all’indomani dell’arresto di Mario Chiesa – presidente del Pio Albergo Trivulzio, nonché esponente del Partito Socialista – che il 16 febbraio del 1992 venne sorpreso nel suo ufficio mentre riceveva una tangente di diversi milioni di lire. Catalogato inizialmente come un semplice caso di concussione, l’arresto dell’imprenditore milanese fu solo l’inizio di uno scandalo ben più complesso, l’inchiesta giudiziaria più clamorosa della storia d’Italia, che cancellò a suon di processi la Prima Repubblica, scoperchiando il sistema corrotto di un’intera classe politica.

    Iniziata nel febbraio del ’92, l’inchiesta passata alla storia come Tangentopoli, portò, nel giro di un paio d’anni, alla condanna per corruzione di oltre mille persone, tutte esponenti di spicco della politica e dell’imprenditoria italiana, accusati dal pool di Mani Pulite di aver manovrato un sistema di tangenti e di finanziamenti illeciti per il mantenimento dei maggiori partiti politici di casa nostra. Per comprendere meglio e capire cosa successe in Italia in quegli anni – peraltro famosi anche per un altro triste fenomeno, quello delle stragi mafiose – ecco una breve selezione di libri che raccontano il fenomeno di Tangentopoli, dal volume Mani Pulite – La vera storia, 20 anni dopo, al racconto di Antonio Di Pietro che, di quell’inchiesta, fu uno dei protagonisti eccellenti.

    Mani Pulite – La vera storia, 20 anni dopo, Marco Travaglio, Gianni Barbacetto, Peter Gomez

    Mani pulite. La vera storia, 20 anni dopo

    Pubblicato per Chiarelettere nel 2012, il libro, che ‘racconta l’Italia dell’illegalità permanente‘, svela cos’è accaduto dall’arresto del primo ‘tangentomane’ fino al crollo della Prima Repubblica, passando per le elezioni del ’92, le stragi di Capaci e di via D’Amelio, e la corruzione, ormai dilagante, tra tutti i partiti italiani. Senza dimenticare l’entrata in politica di Berlusconi e l’avvio della ‘restaurazione’, l’operazione ‘Salvaladri’ (in cui gli imputati mettono sotto accusa i magistrati), la nascita dell’Ulivo e la Bicamerale; fino all’inizio del nuovo millennio in cui, tra il ritorno di Berlusconi, il governo Prodi e quello tecnico di Monti, l’urgenza è sempre la stessa, quella di una legge, seria, sull’anticorruzione.

    Intervista su Tangentopoli, Antonio Di Pietro e Giovanni Valentini

    Intervista su tangentopoli

    E’ il racconto serrato che Antonio Di Pietro, magistrato ‘di punta’ dell’inchiesta Mani Pulite, fa al giornalista di Repubblica Giovanni Valentini. Tutti i retroscena sul fenomeno Tangentopoli, dal funzionamento di quel complesso sistema di corruzione, a tutto ciò che avvenne nell’intricata vicenda che sconvolse l’Italia degli anni Novanta.

    I segreti di Tangentopoli, Antonella Beccaria e Gigi Marcucci

    I segreti di Tangentopoli. 1992: l'anno che ha cambiato l'Italia

    Tra i libri che raccontano il fenomeno Tangentopoli, questo volume, firmato da due giornalisti, Antonella Beccaria e Gigi Marcucci, è senza dubbio tra i più interessanti. Pubblicato da Newton Compton nel 2015, è il confronto tra gli atti giudiziari più recenti (dagli appalti truccati di Expo allo scandalo di Mafia Capitale) e quelli emersi dall’inchiesta Mani Pulite. Il risultato è piuttosto sconcertante visto che l’Italia, a 23 anni da quel ‘terremoto’ politico- giudiziario, è ancora ai primi posti per corruzione e malapolitica. Che cosa è successo?

    Farla franca. La legge è uguale per tutti?, Gherardo Colombo, Franco Marzoli

    Farla franca. La legge è uguale per tutti?

    Come Di Pietro, anche Gherardo Colombo fu uno dei componenti del pool di Mani Pulite: in questo libro l’ex magistrato racconta a Franco Marzoli le varie fasi di quell’inchiesta, svelandone i limiti, gli effetti e ciò che di fatto non ha prodotto. Non solo: il libro racconta anche come si arrivò a scoperchiare quel complesso sistema di corruzione, parlando di altre celeberrime inchieste come lo scandalo della P2 e quello dei ‘fondi neri‘ dell’Iri. Il tutto partendo dall’incapacità, tutta italiana, di rispettare l’articolo 3 della Costituzione, in base al quale ‘tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge’.

    Lettera a un figlio su Mani Pulite, Gherardo Colombo

    Lettera a un figlio su Mani pulite

    Concludiamo la nostra breve rassegna sui libri dedicati al fenomeno Tangentopoli con questo volume firmato da Gherardo Colombo e pubblicato da Garzanti nel marzo del 2015. L’ex magistrato si rivolge, per la prima volta, a chi in quegli anni non era ancora nato, ripercorrendo le tappe dell’intera vicenda e spiegando – anche attraverso la propria esperienza – il valore della giustizia e il senso del rispetto delle regole.