Tre volte te, di Federico Moccia: la trama del sequel di Tre metri sopra il cielo

In libreria dal 18 aprile 2017, il capitolo che conclude la storia di Step, Gin e Babi

da , il

    Tre volte te, di Federico Moccia: la trama del sequel di Tre metri sopra il cielo

    S’intitola Tre volte te, il libro di Federico Moccia, la cui trama, sequel dei super bestseller Tre metri sopra il cielo e Ho voglia di te, è il capitolo conclusivo della storia tra Step, Babi e Gin. Il romanzo, lanciato il 24 gennaio scorso in anteprima mondiale in Spagna, dove è stato accolto con grande entusiasmo, uscirà in Italia per la Casa Editrice Nord il 18 aprile 2017, per la gioia degli appassionati che aspettano ormai da anni – il secondo capitolo della storia, Ho voglia di te, è stato pubblicato per la prima volta nel 2006 – di conoscere il destino dei loro beniamini.

    A distanza di dieci anni dai primi due episodi della storia tra Step, Babi e Gin – Tre metri sopra il cielo, uscito per la prima volta nel ’92 e ripubblicato poi nel 2004, e Ho voglia di te, uscito nel 2006, dai quali sono stati tratti due film diventati, nonostante le critiche, ormai delle pellicole cult – Federico Moccia torna in libreria con Tre volte te, il sequel che conclude una delle storie più famose degli ultimi tempi: quella tra Step e Babi, raccontata nel primo capitolo, e quella tra Step e Gin, trama, invece, del secondo. Come succederà adesso?

    Tre volte te, di Federico Moccia: trama

    Tre volte te

    Dopo la delusione di Step a cui Babi ha spezzato il cuore e dopo la riscoperta dell’amore grazie all’incontro con Gin, il destino dei tre ragazzi torna ad incrociarsi di nuovo: Babi ricompare nella vita di Step, scombussolando quell’equilibrio che il giovane è riuscito a crearsi. Ora, infatti, è una persona diversa, lontana dal ragazzo scontroso e problematico che avevamo conosciuto nel primo capitolo: ama, ricambiato, Gin, la donna che ha perdonato i suoi errori e che gli insegnato ad amare di nuovo. Ma Babi ricompare nella vita dei due, costringendo il ragazzo a riflettere sulle sue scelte e a mettere tutto nuovamente in discussione…

    Federico Moccia fa il suo esordio in narrativa nel ’92 quando pubblica, piuttosto in sordina, Tre metri sopra il cielo, stampato per una piccola casa editrice a spese dello stesso scrittore. Il romanzo, tuttavia, comincia a diffondersi col passaparola tra i ragazzi romani, tanto che viene ripubblicato nel 2004 e diventa in breve tempo un clamoroso fenomeno editoriale. Stessa sorte per il sequel Ho voglia di te, pubblicato ad un paio d’anni di distanza e bestseller con 2 milioni di copie vendute. Dalla trama di questi romanzi sono stati tratti gli omonimi film, campioni d’incassi tra il 2004 e il 2007 e consacrazione sul grande schermo per gli attori Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti.