I personaggi più potenti della storia: da Alessandro Magno a Bill Gates

Dal passato ad oggi, le figure più importanti che hanno influenzato la storia dell'umanità

da , il

    I personaggi più potenti della storia: da Alessandro Magno a Bill Gates

    Chi sono i personaggi più potenti della storia? Da Alessandro Magno a Bill Gates, sono stati tanti gli uomini che hanno influenzato, con le loro scoperte, il talento e il prestigio guadagnato grazie alle loro imprese, la cultura, la politica e la società, dalle epoche passate fino ai giorni nostri. La domanda su chi siano gli uomini (ma anche le donne) che hanno avuto l’impatto maggiore sull’immaginario e sulla sensibilità dell’era moderna, ricorre da sempre, tra studiosi, scienziati e semplici appassionati. Dalle ‘indagini’ (se così possiamo definirle) emerse, abbiamo stilato una sorta di classifica, un elenco di personalità eccezionali che, con le loro opere, sono entrate (nel bene e nel male) nella storia dell’umanità. Volete saperne di più? Continuate a leggere.

    Tra i personaggi più potenti della storia, entrano di diritto quelle figure che, in qualche modo, hanno segnato la cultura (e non solo) mondiale. Lungi dal voler fare una classifica vera e propria (che, di fatto, risulterebbe troppo oggettiva) abbiamo stilato una specie di elenco, una breve selezione delle personalità più influenti di sempre, da Alessandro Magno a Bill Gates, da Napoleone a Vladimir Putin.

    Cristoforo Colombo (1451-1506)

    Photo by Juanedc/CC BY

    Parlando di personaggi più potenti (ed influenti della storia) non potevamo non iniziare da lui, Cristoforo Colombo, celeberrimo esploratore italiano a cui si deve la scoperta delle Americhe. Convinto dell’esistenza di una terra oltreoceano, partì sicuro di trovare le Indie, ma scoprì di fatto un nuovo continente. E proprio per aver trovato qualcosa di inatteso e di importante, lontano dalle proprie aspettative, è considerato l’autore del primo caso di ‘serendipità’ della storia.

    Isaac Newton (1642-1727)

    Photo attributed to ‘English School’/CC BY

    Definito il fondatore della meccanica classica, Newton fu il primo a dimostrare come il movimento della Terra e quello degli altri corpi celesti, siano governati dalle leggi della natura. Per molti è in assoluto lo scienziato più influente della storia, personaggio principale della Rivoluzione Scientifica e tra i massimi studiosi della teoria eliocentrica.

    Alessandro Magno (356-323 a.C.)

    Photo by Sailko/CC BY

    E’ considerato il genio militare per eccellenza, condottiero, stratega e conquistatore tra i più celebri della storia. Detto anche Alessandro il Macedone, allargò i confini della Grecia fino all’Asia, conquistando l’immenso Impero Persiano e fondando una ventina di città che portano, ancora, il suo nome. Sovrano dotato di grandissimo carisma, incarna alla perfezione il concetto di Ellenismo.

    Bill Gates (1955)

    Padre (e presidente onorario) di Microsoft, è spesso inserito, oltre che tra i personaggi più potenti della storia, anche tra quelli più ricchi di sempre. Molti i riconoscimenti che gli sono stati attribuiti, grazie all’eccezionale contributo nel campo dell’informatica e alla ricerca costante di nuovi software e hardware che possano essere alla portata di tutti.

    Vladimir Putin (1952)

    LaPresse

    Rimaniamo in epoca contemporanea con un’altra celebre (e controversa) figura, Vladimir Putin, che la rivista statunitense Forbes ha definito, dal 2013 al 2016, il personaggio in assoluto più potente del mondo. Nato a Leningrado nel ’52, Putin è stato un militare nonché funzionario del KGB russo ed è attualmente, e per la terza volta, presidente della Repubblica Russa.

    Giulio Cesare (101-44 a.C.)

    Photo by Alfred von Domaszewski/CC BY

    Nel nostro elenco di personaggi più potenti della storia non può certo mancare Giulio Cesare, militare, console e scrittore romano, annoverato, tra l’altro, tra le figure più influenti dell’antichità. A lui si deve l’estensione del dominio romano fino all’oceano Atlantico, con la conquista della Gallia e l’invasione, per la prima volta, della Germania e della Britannia. Divenuto capo indiscusso di Roma, cercò di riformare il governo e la stessa società sollevando il dissenso dei senatori che sfociò nella celebre congiura delle Idi di marzo del 44 a.C. durante la quale fu assassinato con l’inganno.

    LEGGI ANCHE LE DONNE PIU’ IMPORTANTI E FAMOSE DELLA STORIA

    Napoleone (1769-1821)

    Sono in molti a ritenere Napoleone come il più grande stratega della storia, massimo esperto dell’arte della guerra e protagonista di numerose campagne in tutta Europa. Uomo politicamente abile e assai intelligente, ebbe il potere su gran parte del Vecchio Continente ponendo le basi, grazie alla riforma del sistema giuridico (il famoso ‘Codice Napoleonico’) per la moderna giurisdizione civile. E’ una delle figure entrate nel mito, continuando, ancora oggi, ad esser d’ispirazione per artisti, letterati, musicisti e studiosi.

    Walt Disney (1901-1966)

    Photo by NACA/CC BY

    Secondo uno studio condotto qualche anno fa dal Massachussets Institute of Technology – che, sulla base di alcuni dati un pochino bizzarri, tra cui l’indice di popolarità storica e le pagine consultate su Wikipedia, ha stilato una lista dei 100 personaggi più influenti di sempreWalt Disney rientra a pieno titolo tra i personaggi più potenti della storia. E non solo per aver creato un impero finanziario fondato sui cartoon, ma per aver dato vita ad un mondo immaginario che, con i suoi strampalati personaggi, ha gettato le basi della ‘cultura popolare’ del XX secolo. Senza dimenticare che è il personaggio che ha ricevuto più premi Oscar in assoluto, ben 32.

    Gengis Khan (1162-1227)

    Photo by William Cho/CC BY

    E’ stato a capo, anche se per breve tempo, dell’impero più vasto della storia che comprendeva, oltre alla maggior parte dell’Asia Centrale, parte della Cina, della Russia, del Medio Oriente e dell’Europa dell’est. Condottiero abile e spietato, è stato anche uno dei personaggi più potenti di sempre: a lui si deve l’unione di tutte le tribù mongole che, un tempo ostili tra loro, diedero poi vita ad un impero straordinariamente forte. Famoso per la sua crudeltà, in Mongolia è considerato un eroe.

    Gesù di Nazareth (0 a.C.-33 d.C.)

    Photo by Andreas Wahra/CC BY

    Su ciò che abbia rappresentato questa figura, c’è poco da dire: Gesù di Nazareth è stato in assoluto il personaggio più rivoluzionario della storia, eppure, nella classifica stilata dal Mit, compare in terza posizione, dietro a due grandi pensatori dell’antichità come Aristotele (al primo posto) e a Platone (al secondo). Forse un po’ poco, considerato il peso rivoluzionario del suo messaggio che, credenze e valori religiosi a parte, ha influenzato per sempre la storia dell’umanità.