Quadrifoglio Sonoro 2016: a Cilavegna la rassegna di musica d’autore

Quadrifoglio Sonoro 2016: a Cilavegna la rassegna di musica d’autore

Al via la manifestazione internazionale che spazia dal jazz alla musica classica

da in Cultura, News Cultura, Prodotti Cultura
Ultimo aggiornamento:
    Quadrifoglio Sonoro 2016: a Cilavegna la rassegna di musica d’autore

    Da sabato 22 ottobre al via Quadrifoglio Sonoro 2016, la manifestazione dedicata alla musica d’autore, giunta quest’anno alla quinta edizione. In programma tra Cilavegna, Sant’Angelo Lomellina, San Martino Siccomario e Garlasco, in provincia di Pavia, la rassegna propone, come per gli anni scorsi, eventi di musica jazz, lirica e classica, con ospiti d’eccezione ed artisti di fama internazionale.

    Da manifestazione locale ad appuntamento internazionale con la musica: questo è Quadrifoglio Sonoro 2016, l’evento musicale organizzato dall’Associazione Culturale ‘Due Spade’ di Cilavegna (Pv) che ha coinvolto, quest’anno, anche le Pro Loco di Garlasco, di San Martino Siccomario e il Circolo della Società Agricola Santangelese. La rassegna inizierà sabato 22 ottobre 2016, inaugurando una serie di concerti che, per i 4 sabati successivi, daranno vita ad un evento unico destinato a diventare uno degli appuntamenti musicali più importanti dell’autunno.

    Il primo evento della rassegna si terrà a Sant’Angelo Lomellina con il concerto, presso il Teatro degli Agricoltori, dal titolo ‘Il Sacro, il Popolo e il Teatro lirico‘. In programma brani tratti da opere classiche come la Turandot di Puccini e il Rigoletto di Verdi, alternati a pezzi di musica sacra – come O mio Signore di Handel e l’Ave Maria di Gounod – e di tradizione classica più popolare – da Caruso a ‘O sole mio. Ad eseguire i brani il tenore Marco Clerici – già ospite di Paolo Limiti nel programma Ci vediamo in TV, e tra i partecipanti, in veste di cantautore, all’Accademia di Sanremo nel 2009 – accompagnato al pianoforte da Veronica Fasanelli, pianista esperta di musicoterapia e di tecnologie del suono.

    quadrifoglio sonoro, locandina

    Per sabato 29 ottobre 2016, invece, è in programma al Teatro Martinetti di GarlascoJazz and Movie‘, un concerto dedicato alle colonne sonore dei film rivisitate, però, in chiave jazz. I pezzi saranno interpretati da alcuni dei musicisti più importanti del panorama jazzistico europeo: Michele Gori, il primo flautista italiano ad insegnare (autorizzato dal Ministero dell’Istruzione) flauto jazz, Roberto Piccolo, contrabbassista che ha all’attivo collaborazioni con artisti del calibro di Paul Jeffrey e Don Friedman, Roberto Olzer, pianista, arrangiatore e autore di diversi album jazz, e Nicola Stranieri, batterista molto apprezzato in ambito jazz, che vanta numerose partecipazioni a festival del genere in Italia e all’estero.

    Il terzo appuntamento di Quadrifoglio Sonoro 2016 si terrà il 5 novembre alle 21 presso il Teatro Mastroianni di San Martino Siccomario, che ospiterà il concerto ‘Arie e Canzoni con passi di danza di ieri, di oggi e di sempre‘ a cui parteciperanno il tenore del Teatro alla Scala Angelo Scardina, il soprano Elisa Maffi e la pianista Isabella Inzaghi. L’evento, presentato dal musicologo Mario Mainino, coniuga ballo e musica classica, e verterà sull’interpretazione a passi di danza di arie liriche famose, da Una furtiva lagrima (tratto da Elisir d’amore di Donizetti) a Mi chiamano Mimì (dalla Boheme di Puccini). Il Corpo di Ballo Academy di Pavia, diretto da Marilisa Piemontese, eseguirà i balletti in programma.

    Sabato 12 novembre, infine, il Teatro Polifunzionale di Cilavegna ospiterà l’ultimo dei concerti in programma per Quadrifoglio Sonoro 2016, ‘Masters of Swing‘, interpretato da musicisti del calibro di Rossano Sportiello, pluripremiato pianista jazz a detta degli esperti il migliore nel genere ‘stride’ a livello mondiale, Aldo Zunino, al contrabbasso, con la sua lista di collaborazioni eccellenti, Alfredo Ferrario al clarinetto e Massimo Caracca alla batteria.

    Quadrifoglio Sonoro è una rassegna dedicata alla musica d’autore promossa dall’Associazione ‘Due Spade’ di Cilavegna. Nata nel 2011 ha avuto, nel corso degli anni, e grazie all’impegno degli organizzatori – che hanno voluto, per ogni edizione, musicisti d’eccezione – grande riscontro sia di pubblico che di critica. Grazie alla passione per la musica e alla volontà di promuovere la cultura sul territorio, la rassegna musicale si è evoluta nel tempo, diventando da mero evento di provincia a manifestazione di richiamo nazionale. I concerti previsti, tutti di livello musicale altissimo, sono in programma nei vari teatri delle cittadine coinvolte a partire dalle ore 21, con un prezzo d’entrata che varia dai 5 ai 15 euro.

    874

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaNews CulturaProdotti Cultura
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI