Dario Fo: frasi e citazioni celebri

Dario Fo: frasi e citazioni celebri
da in Cultura, Letteratura, Libri, Teatro
Ultimo aggiornamento: Sabato 19/11/2016 07:17

    dario fo, premio nobel

    Grande innovatore del teatro italiano, Dario Fo (frasi e citazioni celebri nelle prossime pagine) scomparso il 13 ottobre 2016, è stato uno dei ‘monumenti storici’ della cultura internazionale moderna. Nato nel marzo del ’26, il Premio Nobel per la Letteratura ha continuato a lavorare energicamente fino alla fine, muovendosi con la passione che lo ha sempre distinto tra teatro, libri e pittura. Una vita trascorsa all’insegna della cultura quella vissuta da Fo che, spesso insieme alla moglie Franca Rame (scomparsa nel 2013), ha portato in scena alcuni tra gli spettacoli più ‘coraggiosi’ della storia del teatro italiano; opere in cui si fondono tradizione (soprattutto quella popolare giullaresca derivata dalla Commedia dell’Arte), umorismo e satira politica.

    Dario Fo e Paola Cortellesi

    ‘Fermare la diffusione del sapere è uno strumento di controllo per il potere perché conoscere è saper leggere, interpretare, verificare di persona e non fidarsi di quello che ti dicono. La conoscenza ti fa dubitare. Soprattutto del potere. Di ogni potere.’ Artista poliedrico, regista, autore e attore, Dario Fo ha in qualche modo ‘re-inventato’ il teatro comico italiano, utilizzando per i suoi monologhi il grammelot, una forma di recitazione particolare che il Premio Nobel per la Letteratura ha valorizzato trasformandolo in un ibrido dei diversi dialetti dell’Italia Settentrionale.

    Dario Fo, Mistero buffo

    ‘L’uomo senza idee, come diceva Voltaire, è un imbecille’. Mistero buffo – una rielaborazione di antichi testi popolari padani che alludono continuamente al presente è, a detta di molti la summa di tutta la sua produzione artistica. L’opera, rappresentata per la prima volta nel 1969, è stata più volte ripresa e modificata nel corso degli anni.

    Dario Fo su Rai 3

    ‘La cultura non si può ottenere se non si conosce la propria storia.’ Molto attivo politicamente e socialmente, in molte delle sue opere (come ad esempio in Marino libero! Marino è innocente! del 1998, in cui ripropone una lettura polemica del processo a Sofri per l’omicidio Calabresi) ha affrontato alcuni dei casi più scottanti dell’Italia dell’epoca, alternando la scrittura ad un’altra delle sue grandi passioni: la pittura.

    Dario Fo, frasi celebri

    ‘Il riso è sacro. Quando un bambino fa la prima risata è una festa. Mio padre, prima dell’arrivo del nazismo, aveva capito che buttava male; perché, spiegava, quando un popolo non sa più ridere diventa pericoloso.’ Nel 2012, infatti, è stata allestita a Milano, nelle sale di Palazzo Reale, una mostra dal titolo Dario Fo a Milano. Lazzi, sberleffi, dipinti, un modo per fare satira politica anche attraverso la pittura.

    Dario Fo e Fabio Fazio

    ‘Gli autori negano che io sia un autore. Gli attori negano che io sia un attore. Gli autori dicono: tu sei un attore che fa l’autore. Gli attori dicono: tu sei un autore che fa l’attore. Nessuno mi vuole nella sua categoria. Mi tollerano solo gli scenografi.’ Alla vigilia del suo novantesimo compleanno (a marzo 2016), Dario Fo ha presentato una delle sue ultime creazione letterarie, Dario e Dio (Guanda) in cui, insieme a Giuseppina Manin, si interroga (con più consapevolezza) sui misteri più o meno buffi della religione e della fede.

    Dario Fo, frasi famose

    ‘La satira è un’espressione che è nata in conseguenza di pressioni, di dolore, di prevaricazione, cioè è un momento di rifiuto di certe regole, di certi atteggiamenti: liberatorio in quanto distrugge la possibilità di certi canoni che intruppano la gente.’

    Dario Fo, Premio Nobel per la Letteratura

    ‘È risaputo che chi usa la fantasia per trasgredire la legge ne preserva sempre una certa quantità per il piacere proprio e degli amici più intimi.’

    Fo e Cortellesi

    ‘In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta. Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po’ le teste. Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa.’

    dario fo, drammaturgo, attore e pittore

    ‘Sempre più in alto dobbiamo arrampicarci perché si accorgano di noi e della nostra tragedia. Così pur di sopravvivere, rischiamo la vita.’ Tra le frasi celebri di Dario Fo c’è anche la didascalia del quadro dedicato ai licenziati Wagon Lits. Il dipinto era tra le opere in mostra a Palazzo Reale nel 2012.

    ‘Siamo veramente in una nazione orrenda, io spero che sia soltanto un sogno, un orrendo sogno che stiamo facendo tutti quanti. Dobbiamo farci capire, e soprattutto far intendere che siamo scocciati al limite e che così non accettiamo si vada avanti.’

    1276

    PIÙ POPOLARI