L’imperfetta meraviglia: trama del libro di Andrea De Carlo

L’imperfetta meraviglia: trama del libro di Andrea De Carlo

La storia di due destini che si incrociano, tra rock e passione per il gelato

da in Cultura, Libri, Narrativa, News Cultura, Prodotti Cultura, Scrittori
Ultimo aggiornamento:
    L’imperfetta meraviglia: trama del libro di Andrea De Carlo

    S’intitola L’imperfetta meraviglia il nuovo libro di Andrea De Carlo la cui trama, ambientata in Provenza, è la storia di due persone che ad un certo punto incrociano i loro destini: lui è una celebre rockstar inglese in procinto di sposarsi per la terza volta, lei è una gelataia italiana che ha lasciato il suo Paese per amore. Il romanzo, in vendita per Giunti dall’1 ottobre 2016, arriva a trentacinque anni dall’esordio letterario di De Carlo, scrittore (e musicista) tra i più apprezzati che, con questo nuovo lavoro, si riconferma capace di indagare le inquietudini umane con dolcezza e ironia.

    A due anni dal successo editoriale di Cuore primitivo, Andrea De Carlo torna in libreria con un nuovo romanzo, L’imperfetta meraviglia, la cui trama racconta come un incontro improvviso possa creare ‘i cortocircuiti più imprevisti‘. E’ proprio quello che succede ai due protagonisti: Nick Cruickshank, carismatico leader di una celebre band inglese, i Bebonkers, e Milena Migliari, giovane gelataia italiana trasferitasi in Francia per amore della sua compagna.

    l'imperfetta meraviglia, de carlo

    Siamo in Provenza, durante la stagione autunnale, e Nick, frontman dei Bebonkers, è alle prese con i preparativi del suo terzo matrimonio. La sua futura moglie è Aileen, rampante donna in carriera che, per l’occasione, sta organizzando un concerto di beneficenza della band. Nel borgo dove avvengono i preparativi c’è una piccola gelateria, La Merveille Imparfaite, gestita da una giovane ‘artista del gelato‘, Milena, che da qualche tempo convive in Francia con Viviane. Milena ha detto addio agli uomini ed ora, innamorata della sua compagna, con lei vorrebbe avere un figlio.

    Il loro rapporto, infatti, è solido, quasi ‘a compensare l’evanescenza dei gelati‘, si legge nella presentazione che Giunti fa della trama. Ma la donna, nonostante stia per sottoporsi alla fecondazione assistita, non è del tutto convinta del passo che sta per compiere. Come Nick, del resto, che non sfugge all’inquietudine per un rapporto che, a dispetto del matrimonio imminente, non ha più la magia di un tempo.

    LEGGI ANCHE: CUORE PRIMITIVO, DI ANDREA DE CARLO

    Con L’imperfetta meraviglia Andrea De Carlo descrive l’incontro tra due mondi, quello di una rockstar vissuta e quello di una gelataia innamorata, che, seppur lontani, hanno in comune qualcosa: l’eccentricità, la ricerca artistica. Lei è una donna con una grande passione per il gelato che sperimenta, quasi fosse una creazione artistica, nei modi più eccentrici e con un entusiasmo che sfiora la commozione. Dal canto suo Nick è una star in caduta libera, un’eccellenza del rock inglese che ha fatto il suo tempo e che a stento riesce a mantenersi lucido di fronte ai preparativi per l’ennesimo sì.
    Nel romanzo, che De Carlo ha scritto dal punto di visto di Milena – c’è riuscito, ha spiegato ‘grazie al mio lungo interessamento per le donne, per la mente femminile, per gli aspetti che le differenziano dagli uomini‘ – questi due personaggi, così diversi eppure così simili, ad un certo punto si incontrano, si fermano e raccontano, ognuno da parte sua, ‘la meraviglia imperfetta delle loro vite’.
    Con una narrazione veloce e ricca di vocaboli, Andrea De Carlo ha confezionato, con L’imperfetta meraviglia, un’opera sospesa tra rock e commedia leggera, che affronta le inquietudini del nostro tempo e racconta come un incrocio di destini possa cambiare la visione della vita, una vita che, seppur imperfetta, vale sempre la pena di essere vissuta.

    727

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaLibriNarrativaNews CulturaProdotti CulturaScrittori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI