I libri sullo sport da leggere assolutamente

I libri sullo sport da leggere assolutamente

Dalle biografie dei grandi campioni ai resoconti sportivi più emozionanti di sempre

da in Cultura, Libri
Ultimo aggiornamento:
    I libri sullo sport da leggere assolutamente

    Romanzi, biografie, storie di sconfitte e di grandi vittorie: quali sono i libri sullo sport da leggere assolutamente? Negli ultimi tempi sono stati in tanti, tra scrittori, giornalisti e personaggi sportivi, a firmare delle opere dedicate allo sport: dal compianto Giorgio Tosatti col suo libro sugli eventi sportivi degli ultimi quarant’anni, alla biografia (memorabile) di George Best, icona indimenticabile del calcio mondiale. Se volete saperne di più, o cercate il meglio su quello che sta diventando un vero e proprio genere letterario, ecco una serie di suggerimenti per celebrare, leggendo, l’affascinante mondo dello sport.

    La narrativa degli ultimi anni è ricca di libri dedicati allo sport: dai giochi olimpici ai grandi campioni della storia, i titoli sull’argomento sono tanti, tutti da leggere almeno una volta. Molti raccontano le storie di atleti divenuti leggende, esempi di passione e di grande tenacia che, con le loro imprese, hanno fatto la storia di tante discipline, dal calcio alla boxe, dal tennis all’atletica. Altri sono i resoconti di incontri epici, partite memorabili che hanno appassionato sportivi e non solo: come il libro di Tosatti citato poc’anzi, un viaggio emozionante tra gli eventi più belli degli ultimi quarant’anni dal titolo, non a caso, Tu chiamale se vuoi emozioni, pubblicato nel 2005 e in libreria per Mondadori.

    Per chi ama il calcio, ed ha voglia di approfondire la conoscenza di un grande quanto controverso campione, ecco la biografia del ‘quinto beatle’, George Best, l’immortale, di Duncan Hamilton, il racconto di un campione dalla vita sregolata, dai sobborghi di Belfast alle leggendarie azioni sul campo. Un altro libro interessante, rimanendo in tema di leggende, è Muhammad Ali. Impossibile è niente, di Thomas Hauser: il volume, pubblicato in Italia da Piemme, racconta la vita di uno dei campioni più amati di sempre, Cassius Clay, dall’incontro con la boxe a dodici anni, alle memorabili imprese sul ring.

    Cambiamo totalmente disciplina con Vanessa Ferrari, oro ai Campionati mondiali di ginnastica artistica nel 2006 che, nel libro Effetto farfalla, racconta il fascino e i ‘demoni’ della ginnastica artistica: dai successi appena quindicenne, all’infortunio (per fortuna risolto) al piede, fino alla qualifica alle Olimpiadi di Rio 2016.

    Chi ama il ciclismo, invece, non può non considerare il romanzo di Mauro Colombo, L’ora del Fausto (Ediciclo, 2013) che racconta la passione di due amici che, a dispetto dei bombardamenti e della chiamata al fronte (siamo nel ’42), prendono la bici e partono per Milano: qui, al Velodromo Vigorelli, il loro idolo Fausto Coppi cercherà di stabilire un nuovo record, quello dell’ora su pista.

    Dal ciclismo al tennis con Open, l’autobiografia di Andre Agassi (Einaudi), in cui il campione si racconta a cuore aperto, dall’odio verso lo sport – il padre lo costrinse, fin da piccolino, a praticare il tennis – alla consapevolezza del proprio (eccezionale) talento.

    Tra i libri sullo sport da leggere assolutamente vale la pena segnalare anche Mente da campione, di Jim Afremow, noto psicologo e consulente americano che ha lavorato con molti professionisti di football e pallacanestro. Il volume, edito da FerrariSinibaldi, raccoglie una serie di consigli rivolti agli sportivi (e non solo) sulla concentrazione, la preparazione mentale e la fiducia in se stessi.

    Boris Battaglia e Paolo Castaldi, invece, sono gli autori di un altro bel volume dedicato al pugilato, Pugni. Storie di boxe, i resoconti di 15 storici incontri di alcuni dei campioni più grandi di sempre, da Tom Molineaux, pugile simbolo del riscatto dei neri, a Johan Trollmann, ucciso dalla Gestapo, da Franco Nenci, medaglia d’argento alle Olimpiadi del ’56, a Mike Tyson, tra i campioni più discussi della storia della boxe.

    Emanuela Audisio, invece, tra le penne più importanti del giornalismo sportivo italiano (unica donna, tra l’altro, ad aver vinto il Premio Gianni Brera, e prima telecronista a seguire eventi come i Mondiali di calcio e i Giochi Olimpici) è l’autrice di un altro interessante volume, tra i libri sullo sport da leggere assolutamente, dal titolo Il ventre di Maradona. Storie di campioni che hanno prestato il corpo allo sport. Pubblicato per Mondadori nel 2006, racconta la gloria dei campioni dello sport vista attraverso il loro corpo, da quello, ingrassato, di Maradona, a quello, scattante, di Valentino Rossi.

    L’importante è vincere. Da Olimpia a Rio de Janeiro, infine, firmato Eva Cantarella, esperta di storia antica, e Ettore Miraglia, giornalista sportivo, è una guida colta e divertente, perfetta per chi vuole approfondire la conoscenza dei giochi sportivi più famosi della storia.

    882

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaLibri

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI