Libri erotici, i più belli da leggere

Libri erotici, i più belli da leggere

Da Anais Nin a Lisa Hilton, i classici dell'erotismo tra passato e ultime novità

da in Best seller, Cultura, Libri, Scrittrici
Ultimo aggiornamento:
    Libri erotici, i più belli da leggere

    Libri erotici, ecco i più belli da leggere secondo noi di NanoPress. La letteratura erotica, tornata in auge soprattutto dopo il boom delle cinquanta sfumature, è ricca di romanzi che, tra classici dell’eros e titoli più attuali, stuzzicano le fantasie soprattutto femminili. Se non avete ancora scelto il libro che vi accompagnerà durante l’estate, o avete voglia di una lettura un po’ più intrigante, ecco qualche suggerimento per coniugare al meglio amore ed erotismo, avventure piccanti e piacere di un buon libro.

    Quali sono i libri erotici più belli di sempre? Stilare una classifica è, come al solito, un pochino azzardato visto che la lettura, essendo soggettiva, dipende dai gusti e dalle inclinazioni di ognuno. La narrativa erotica, tuttavia, è ricca di titoli e di autori di culto che, da Anais Nin a Nabokov, da Marguerite Duras a D.H. Lawrence, hanno fatto la storia di questo genere letterario. Noi ne abbiamo selezionato alcuni, tra classici del passato e ultime novità. Ecco brevemente la trama di 10 libri erotici più belli da leggere.

    Iniziamo la nostra carrellata dei libri erotici più belli che varrebbe la pena leggere, con un classico della letteratura ‘hot’, Histoire d’O, della scrittrice francese Anne Desclos, meglio conosciuta come Pauline Réage. Modello per eccellenza di narrativa erotica femminile, il libro racconta di una donna, O, che per dimostrare il suo amore a Renè si fa rinchiudere in un castello sottomessa ai desideri di diversi altri uomini. Finché non salta fuori il padrone assoluto, Sir Stephen, la cui unica intenzione era quella di trasformare la donna in schiava, prima di rivelarle finalmente il suo amore. Un racconto scandaloso e perverso che a più di sessant’anni dalla prima uscita, continua a stregare milioni di lettori.

    Ancora un grande classico tra i libri erotici più belli da leggere, Il delta di Venere, di Anais Nin, una raccolta di quindici racconti in cui l’autrice affronta diversi temi molti dei quali dei veri e propri tabù, dal voyerismo all’incesto, dall’omosessualità alla pedofilia. Le storie, scritte per un misterioso committente, amico dello scrittore Hanry Miller amante della stessa Nin, svelano il lato più intimo e le fantasie più sordide dell’animo umano.

    Tornando a titoli molto più attuali, questo libro di Lisa Hilton, pubblicato in Italia da Longanesi, racconta la storia di Judith, giovane assistente di una prestigiosa casa d’aste. Oltre ad essere molto bella, Judith è anche colta ed efficiente ma, pur dotata di buona volontà, si scontra ogni giorno con un ambiente ostile e maschilista. Tra luoghi lussuosi, amanti e oscuri traffici d’arte, la donna si ritrova, nel bene e nel male, sempre più padrona del proprio destino, un destino che la porterà a diventare una ‘maestra’, importante e rispettata.

    LEGGI ANCHE: CALENDAR GIRL, TRAMA DEL LIBRO DI AUDREY CARLAN

    Famoso, e controverso romanzo di Erica Jong, racconta la storia di una scrittrice trentenne che, sposata con uno psicanalista cinese, perde la testa per un altro che fa la stessa professione, oltre ad essere hippie e libertino. Il romanzo, salutato all’epoca da Henry Miller come la risposta femminile al suo Tropico del Cancro, unisce sapientemente amore, psicanalisi e scoperta di sé, attraverso un racconto appassionante e divertente sull’erotismo coniugato al femminile. Romanzo cult tra i libri erotici più belli da leggere, è stato un inno per un’intera generazione di donne che, tra femminismo e coscienza di sé, sono arrivate a vivere in libertà qualsiasi forma di pregiudizio.

    Andiamo indietro di qualche secolo con un altro grande classico di letteratura erotica, Fanny Hill che, nonostante sia stato scritto a metà del Settecento riesce, ancora oggi, a scandalizzare e a turbare migliaia di lettori. Giudicato a tratti addirittura pornografico, racconta la storia di una ragazza, Fanny Hill, votata al piacere erotico in tutte le sue sfumature, senza mai perdere il candore, la grazia e l’allegria tipiche della sua giovane età.

    Fortemente osteggiato, all’epoca, non tanto per le scene erotiche esplicite quanto per il ‘risveglio’ e la voglia di libertà che suscitò nelle donne del primo Novecento, il romanzo è la storia di una donna decisa ad opporsi sia alle convenzioni sociali che al potere maschile. Costretta ad un matrimonio con un uomo paralizzato, Connie, divenuta Lady Chatterley, s’innamora di un guardiacaccia con cui riuscirà, finalmente, ad appagare i suoi desideri. Un classico della letteratura inglese divenuto un cult della narrativa erotica europea.

    Torniamo alla narrativa contemporanea di casa nostra con questo romanzo di Irene Cao – autrice, tra l’altro, della trilogia erotica Io ti sento, Io ti voglio, Io ti guardo – che racconta la storia di una donna volitiva e dedita ai piaceri della vita. Linda, trentatreenne in carriera, è uno spirito libero che incarna i sette vizi capitali, ma quando incontra Tommaso, un affascinante diplomatico che le propone un lavoro, il suo mondo e le sue certezze cominciano a vacillare…

    Pur non essendo tra i libri erotici propriamente detti, Tropico del Cancro, dello scrittore statunitense Henry Miller, è stato fonte di ispirazione per diversi romanzi del genere. Pubblicato in Italia nel 1962, racconta la vita e le imprese (anche quelle erotiche) dell’autore e dei suoi amici nella Parigi povera degli anni Trenta. Tra bettole, alberghi e caffè, incontri e avventure dissolute che svelano l’animo più profondo dei protagonisti, compresi i desideri più carnali.

    Mr Fleming è un importante uomo politico dalla vita familiare apparentemente appagata: ottimo padre e marito, la sua vita, però, sembra costruita su un vuoto di passioni. Quando conosce la fidanzata, nonché futura moglie, di suo figlio,
    capisce, fin dal primo istante, il pericoloso potere che la donna esercita su di lui: tra i due, infatti, nasce un rapporto morboso di totale dipendenza, una sorta di dominio erotico e psicologico di fronte al quale, consapevole del danno che sta per compiere, soccombe senza riserve. Dal libro è stato tratto l’omonimo film, diretto da Louis Malle e con Jeremy Irons e Juliette Binoche nel ruolo dei protagonisti.

    Concludiamo la nostra breve rassegna dei libri erotici più belli da leggere con il romanzo di Marguerite Duras che racconta, in forma autobiografica, la storia d’amore tra un’adolescente francese e un giovane benestante cinese. Ambientato nell’Indocina degli anni Trenta, dove la Duras visse con la madre e i fratelli, il libro è la storia di un amore proibito non solo per la giovane età della protagonista, ma anche per convenzioni sociali vigenti; un racconto scandaloso in cui non mancano dolcezza e passioni tipiche della gioventù.

    Oltre ai dieci libri erotici di cui abbiamo brevemente parlato, vale la pena segnalare, tra quelli più belli da leggere, anche:

    - Lolita, di Vladimir Nabokov,
    - Segreto inconfessabile, di Shayla Black
    - L’uomo sbagliato, Erica Arosio
    - Monsieur, di Emma Becker
    - Le età di Lulù, di Almudena Grandes
    - Emmanuelle, di Emmanuelle Arsan
    - Il macellaio, Alina Reyes
    - Espiazione, di Ian McEwan
    - Justine, ovvero le disgrazie della virtù, Marchese de Sade
    - Facciamo un gioco, di Emmanuel Carrère

    1504

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Best sellerCulturaLibriScrittrici

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI