Calendar girl, trama del libro di Audrey Carlan

Calendar girl, trama del libro di Audrey Carlan

In libreria il primo capitolo della nuova saga erotica, fenomeno editoriale d'Oltreoceano

da in Best seller, Cultura, Libri, News Cultura, Prodotti Cultura, Scrittrici
Ultimo aggiornamento:
    Calendar girl, trama del libro di Audrey Carlan

    Calendar girl. Gennaio, febbraio, marzo: ecco la trama del libro di Audrey Carlan che inaugura la serie erotic-romance che sta appassionando milioni di lettrici. Fenomeno editoriale l’Oltreoceano nel 2015, il primo volume della nuova saga bestseller mondiale è arrivato in Italia per Mondadori il 14 giugno 2016 promettendo, viste le vendite, di bissare il successo ottenuto in America. Merito (o colpa, dipende dai gusti) della trama intrigante che, strizzando l’occhio al genere più in voga del momento – il soft porno, tanto per intenderci – racconta una storia appassionante e sensuale suddivisa in quattro volumi, pubblicati tutti da Mondadori.

    Calendar girl. Gennaio, febbraio, marzo, dunque, è il titolo del primo libro della nuova saga erotica, firmata Audery Carlan, che sta appassionando l’America – sempre per Mondadori, il 5 luglio 2016 è uscito il secondo, Calendar Girl. Aprile, maggio, giugno, mentre tra agosto e settembre è prevista l’uscita degli altri due, Calendar Girl. Luglio, agosto, settembre e Calendar Girl. Ottobre, novembre, dicembre.
    Caso editoriale dello scorso anno – ha venduto Oltreoceano più di 3 milioni di copie – è arrivato anche in Italia scalando immediatamente la top ten dei libri più venduti. Dalla trama intrigante e dal mix perfetto tra uomini bellissimi, lusso sfrenato e locali da sogno, il libro racconta di Mia Sanders, giovane donna in difficoltà economica (suo padre rischia di morire) che decide di fare la escort. Il suo ‘incarico’ durerà 12 mesi, un anno intero durante il quale, in 12 città diverse, reciterà il ruolo di fidanzata di 12 uomini di successo. Ognuno di loro pagherà somme da capogiro per farsi accompagnare, tra cene eleganti, abbigliamento di lusso e gioielli da sogno; il tutto, senza alcun obbligo di prestazioni erotiche, a meno che non sia la stessa Mia a volerlo.

    Nel primo libro della saga, dal titolo Calendar girl.Gennaio, febbraio, marzo, Audrey Carlan dà inizio alla storia, spiegando le ragioni che hanno spinto la protagonista a fare la sua scelta. ‘Avevo bisogno di soldi, si legge nell’incipit, in ballo c’era la vita di mio padre. Io però non avevo un centesimo, per arrivare a fine mese facevo la cameriera. Non avevo un amore e, diciamolo, all’amore, quello con la a maiuscola, non ci credevo neanche più tanto. Le mie storie fino ad allora erano state solo fonti di guai e delusioni. Mi hanno offerto un lavoro. Recitare il ruolo della fidanzata di uomini di successo.’ Inizia così il suo anno da escort: 12 mesi in 12 città diverse (gennaio a Los Angeles, febbraio a Seattle e marzo a Chicago) con 12 uomini diversi, tutti belli, ricchi e inarrivabili ma, soprattutto, disposti a pagare 100mila dollari ciascuno. La cifra finale è da capogiro (oltre un milione di dollari) e Mia, che non è ‘obbligata’ a prestazioni erotiche, si appresta a svolgere la sua nuova ‘mansione’, quella di escort, o di fidanzata in affitto.

    La trama del libro, dunque, in cui non mancano coinvolgimenti sentimentali e ingredienti degni di un thriller, è appassionante e romantica quanto basta, e dà sfogo, al contempo, a fantasie tipicamente femminili: Audrey Carlan, infatti, descrive una donna come tante, tutt’altro che impossibile e col suo bel carico di delusioni amorose. Schietta e diretta nel descrivere le sue emozioni, Mia incarna una donna pratica e moderna, capace di cogliere, attraverso le sue ‘esperienze mensili’ una possibilità per crescere e mettersi in discussione.

    Pubblicata negli Usa da una piccola casa editrice in 12 volumi, uno per mese, Calendar girl ha scalato in pochissimo tempo le classifiche di vendita, diventando, come dicevamo, un vero e proprio caso letterario. Pare infatti che la trama del libro di Audrey Carlan presto diventerà una serie tv: il canale che ha prodotto Gossip Girl ne ha ‘prenotato’ i diritti per realizzare un adattamento cinematografico della storia.

    737

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Best sellerCulturaLibriNews CulturaProdotti CulturaScrittrici
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI