Vittorio Sgarbi porta la Monna Lisa in Italia

Vittorio Sgarbi porta la Monna Lisa in Italia

Il critico d'arte promette l'impresa

da in Cultura, Vittorio Sgarbi

    Notizia boom: Vittorio Sgarbi porta la Monna Lisa in Italia! Ma sarà vero? Il noto critico d’arte ferrarese sembra crederci sul serio (oppure sta trollando tutti di brutto), tanto che su Facebook ha postato un video intitolandolo ‘Per tutti quei cornuti che ne dubitavano, sto andando in Francia a prendere Monna Lisa’. Nel filmato di vede Sgarbi alla guida di un’auto (si starà recando davvero in Francia?) che dice: ‘Anziché lamentarmi su Facebook e a scrivere commenti sgrammaticati e idioti come molti di voi, sto andando direttamente a Parigi per riportare a casa Monna Lisa, perché da sola non ritorna. E con l’orgoglio di questa missione mi accingo a superare il confine fra Italia e Francia, patria di grandi artisti come Renoir, Toulouse-Lautrec, Magritte. Magritte in realtà non è francese ma belga, ma contavo sulla vostra ignoranza, siete asini’! Impareggiabile Sgarbi…

    L’idea di riportare in Italia la Monna Lisa, altrimenti nota come Gioconda (che per le poche ‘capre’ che non non lo sanno è conservata da tempo immemore nel Museo del Louvre di Parigi), è stata annunciata qualche giorno fa dallo stesso Vittorio Sgarbi, che ha parlato di un ‘accordo’ con i nostri vicini francesi: ‘Ho parlato con loro e ho preso accordi perché ritorni da noi ciò che è nostro. Le cose bisogna saperle chiedere e io so farlo! Con i francesi ho concordato uno scambio: loro ci danno la Monna Lisa e noi gli diamo un altro capolavoro italiano. La cosa può andare in porto in meno di un anno, ma al momento preferisco tacere su quale nostra opera intendiamo proporre’.

    Sgarbi aveva parlato di ‘meno di un anno’ prima che il clamoroso scambio andasse in porto, ma evidentemente deve aver rotto tutti gli indugi se dopo soli tre giorni ha deciso di mettersi in macchina e dirigersi alla volta di Parigi per prendersi ‘ciò che è nostro’.

    ‘Come sapete’, ha detto il vulcanico Vittorio presentando la sua missione, ‘Uno dei più notevoli capolavori italiani, la Monna Lisa, è in Francia, ed è arrivato il momento di farla rientrare in Italia‘.

    Naturalmente crediamo che non ci sia nemmeno una possibilità su un miliardo che i francesi possano ‘restituirci’ la Monna Lisa neanche in fotografia, e che l’intera iniziativa sia la solita provocazione del solito Sgarbi. Provocazione sicuramente tesa al raggiungimento di qualche obiettivo che sarà quasi certamente svelato nei prossimi giorni. Aspettiamoci dunque un nuovo video di Vittorio Sgarbi, novello Gabriele D’Annunzio.

    Considerato il ritratto più celebre della storia, la Gioconda, nota anche come Monna Lisa, è un dipinto a olio su tavola di pioppo di Leonardo da Vinci, databile dal 1503 al 1506 circa. Portata in Francia da Leonardo in persona nel 1516, fu successivamente trasferita a Versailles per volere di Luigi XIV, ma dopo la rivoluzione francese venne spostata al Louvre, dove si trova tuttora, tranne un breve periodo quando Napoleone Bonaparte la fece mettere nella sua camera da letto. Evidentemente si combinava bene con l’arredamento…

    570

    Tutte le fidanzate di Vittorio Sgarbi
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaVittorio Sgarbi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI