I voti dei vip alla maturità

I voti dei vip alla maturità

Da Cristina Parodi a Luca Bizzarri, ecco i risultati dei vip all'Esame di Stato

da in Cultura, Esami di Maturità
Ultimo aggiornamento:

    Come sono andati, in fatto di voti, i vip alla maturità? Spauracchio di migliaia di studenti, l’Esame di Stato ha ‘mietuto’ le sue vittime anche tra le celebrità di casa nostra: molti, da Cristina Parodi a Jasmine Trinca, hanno conseguito il diploma con il massimo dei voti, altri invece, come Balotelli o Luca Bizzarri non hanno certo brillato come studenti modello. Qualche altro esempio? Continuate a leggere, subito dopo il salto i voti dei vip all’esame di maturità.

    Maturità: ecco i voti dei vip all’Esame di Stato. Bravi a scuola e nelle loro rispettive professioni, molte celebrità della politica, del cinema e dello sport italiani, hanno avuto una carriera scolastica davvero brillante. Cristina Parodi, ad esempio, giornalista garbata e presenza rassicurante in TV, non ha mai perso in verità l’immagine di prima della classe: per la conduttrice de La vita in diretta, un bel 60 pieno al diploma di maturità, mentre per Selvaggia Lucarelli, liceale modello che aspirava al massimo, un ‘52 tirato per i capelli‘ a causa di una cotta, come lei stessa ha ammesso su Facebook, ‘per un tizio che mi ha fatto tribolare’. Tra i ‘secchioni’ (casomai ci fossero dubbi) c’è anche il nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi, uscito dal Liceo ‘Dante’ di Firenze con un bel 60 su 60.

    Molto meno brillante, invece, il risultato ottenuto da Mario Balotelli: per il calciatore di origine ghanese, un diploma in ragioneria e un ‘risicatissimo’ 60/100. Voto striminzito – ma questo è risaputo – anche per Renzo Bossi, la cui carriera scolastica è stata in verità piuttosto travagliata: respinto tre volte all’Esame di Stato, ottiene la maturità all’età di 21 anni. Il voto? Un bel (si fa per dire) 69 su 100. E neppure Fausto Bertinotti sembra aver brillato in fatto di voti: pare infatti che l’ex politico abbia conseguito il diploma con tre anni di ritardo, ma rimane un mistero l’esito finale.

    Parlando di voti, di vip e di esami di maturità, sono molte le star che riservano sorprese: se su alcuni personaggi c’è poco da stupirsi – su Cecchi Paone, ad esempio, o Giovanni Allevi, entrambi diplomati con 60/60 – potrebbe meravigliarci il 100/100 di Noemi, quello (per la verità risaputo) di Nicole Minetti o il 60/60 del mitico Bud Spencer. Oltre che campione olimpico di nuoto (prima di diventare attore ha militato a lungo nella Nazionale Italiana), il buon Bud si è anche diplomato in anticipo, a 17 anni. Rimanendo nell’ambito del cinema, la bella e brava Jasmine Trinca non solo è impeccabile sul set ha avuto una carriera scolastica davvero brillante: anche per lei, infatti, il massimo dei voti all’esame di maturità.

    Dal cinema alla letteratura, ecco invece com’è andata per uno degli autori più amati dalle ragazzine, Federico Moccia, scrittore bestseller di Tre metri sopra il cielo con un voto alla maturità di 60 su 60. Esito più che dignitoso anche per Tiziano Ferro (55/60), Massimiliano Rosolino (47/60) e Aldo Montano (54/60), mentre rientrano nella categoria ‘secchioni‘ anche Enrico Letta (60/60), Maria Elena Boschi e Vladimir Luxuria, con un dignitosissimo 56 su 60.
    ‘Menzione speciale’ infine per Fiorello che alla maturità sembra non esserci mai arrivato, per lo meno per quanto riguarda l’Esame di Stato: pur riuscendo a superare gli scritti ‘agli orali non ho saputo mentire’, ha ammesso tempo fa lo showman, ‘ho guardato la commissione negli occhi e ho confessato di non aver studiato niente. Se potessi tornare indietro l’esame lo farei e cercherei di prendere anche un bel voto’.

    661

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaEsami di Maturità Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/06/2016 22:17
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI